CALCIOMERCATO/ Napoli, Rinaudo piace al Lecce, Cigarini dipende da Gargano

Il direttore sportivo del Napoli Riccardo Bigon è chiamato a sfoltire la rosa con la cessione di tutti quei giocatori in esubero nella rosa di Mazzarri. Tra questi ci sono Rinaudo e Cigarini

01.08.2011 - La Redazione
Luca-Cigarini_r400
Cigarini (Ansa)

Oggi il Napoli compie 85 anni, tanti i messaggi che sono arrivati alla società partenopea da parte di semplici tifosi, di ex giocatori ed ex allenatori e addirittura dal Presidente delle Repubblica Giorgio Napolitano che ha scritto una lettera alla società Napoli. Gli azzurri hanno abbandonato il ritiro di Dimaro dove hanno ritrovato un Cristiano Lucarelli in grande spolvero dopo l’infortunio della scorsa stagione. Il direttore sportivo del Napoli Riccardo Bigon è chiamato a sfoltire la rosa con la cessione di tutti quei giocatori in esubero nella rosa di Mazzarri. La cessione di Sosa al Metalist è stata accolta con entusiasmo dal presidente De Laurentiis che non ha perso un soldi visto che ha ricevuto più o meno la cifra sborsata la scorsa stagione per El Principito. Intanto altri giocatori si preparano ad andare via dal Napoli. Si parla molto della possibile cessione di Leandro Rinaudo, difensore siciliano del Napoli che non rientra nei piani di Mazzarri. Rinaudo è ritornato a Napoli dopo il prestito alla Juventus, una sfortunata avventura per Rinaudo che si è infortunato spesso al tallone d’Achille, un problema che ha condizionato l’intera stagione del calciatore classe 83′. Rinaudo, come rivela Napolipress.com, sarebbe nel mirino del Lecce di Di Francesco che aspetta un rinforzo importante per la difesa. Il giocatore sarebbe prontissimo di iniziare l’avventura nel Salento ma il problema riguarda la forma d’acquisto che il Lecce intende usare per l’acquisto di Rinaudo. I giallorossi infatti vorrebbero acquistare il giocatore solo in prestito, mentre il Napoli vorrebbe cederlo definitivamente. Anche Mannini dovrebbe andare via, il Siena si è preso un po’ di tempo per pensare, anche perchè Mannini guadagna 500 mila euro a stagione, troppi per la società toscana. Non sono arrivate notizie dai due club ucraini interessati al giocatore. Per quanto riguarda Cigarini molto dipenderà dal futuro di Walter Gargano, centrocampista uruguagio che potrebbe andare via, Il “Mota” dovrà fare i conti con il grande traffico presente nel centrocampo del Napoli, se dovesse andare via, su di lui ci sono Genoa e Fiorentina, Cigarini potrebbe anche restare.

Il giocatore vorrebbe rimanere a Napoli, ma molto dipenderà dalle valutazione di Walter Mazzarri, tecnico del Napoli, che potrebbe puntare sul giocatore solo dopo la partenza di Gargano. Su Cigarini c’è anche l’Atalanta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori