CALCIOMERCATO/ Napoli, Rossi-Lavezzi, Mazzarri: voglio entrambi. Che retroscena su Vucinic, Criscito e Vidal

Prima Luis Enrique, ora Walter Mazzarri. Ieri il tecnico della Roma alla domanda su chi preferiva tra Osvaldo e Nilmar ha risposto dichiarando di voler entrambi nella prossima stagione

12.08.2011 - La Redazione
rossi_giuseppeazione_R400_24feb11
Giuseppe Rossi in rete stasera (Foto Ansa)

Prima Luis Enrique, ora Walter Mazzarri. Ieri il tecnico della Roma alla domanda su chi preferiva tra Osvaldo e Nilmar ha risposto dichiarando di voler entrambi nella prossima stagione. Oggi è toccato al collega del Napoli Mazzarri parlare della possibile scelta tra Giuseppe Rossi e Ezequiel Lavezzi, il primo piace tanto al presidente De Laurentiis mentre il secondo è già a Napoli ma potrebbe andare via. Mazzarri invece la pensa diversamente, come rivelato da gazzetta.it: “Io voglio una rosa di 22 giocatori e numericamente ci siamo, però è chiaro che se arrivasse un giocatore come Rossi sono pronto a fare un’eccezione”. Mazzarri aveva detto no a David Trezeguet, molti pensavano che il tecnico toscano non volesse nessun altro attaccante e invece ecco la spiegazione: “Trezeguet lo reputavo un top player, ora non più. Rossi invece è un top player e sarebbe davvero un grande regalo”. Attenzione però, Mazzarri non ha aperto a Rossi come sostituto di Lavezzi: “Io voglio Rossi assieme a Lavezzi, d’altronde non avrei problemi a gestire quattro campioni come Hamsik, Cavani, Rossi e Lavezzi. Potrei fargli riposare a turno anche perchè giochiamo ogni tre giorni”. Nessuna rinuncia al Pocho che sembra a un passo dall’Inter. In questi giorni sono divampate le polemiche per la mini vacanza concessa a Lavezzi in Sardegna: “Lavezzi aveva bisogno di svagarsi e tornerà meglio di prima, anzi mi hanno detto che ha voglia di migliorare i test dello scorso anno. Poi la società era padrona di prendere altre decisioni e se non l’ha fatto vuol dire che era d’accordo”. Mazzarri ha poi rivelato un retroscena che riguarda Mirko Vucinic: “L’attaccante montenegrino era in cima alla mia lista dei rinforzi, perchè ho sempre pensato che potesse essere l’alternativa a Lavezzi e a Cavani”. Ma nella lista c’erano anche altri giocatori: “C’erano Criscito e Vidal, ma non sono arrivati per motivi di mercato nei quali io non entro, ma di certo non dipende da me”. Mazzarri dunque ha voluto chiarire alcune cose riguardanti le voci di mercato in particolare quella di Trezeguet che sembrava a un passo dalla società partenopea. Ora per il francese c’è un’offerta dell’Aston Villa e anche dell’Atalanta.

Ora si pensa al futuro e con un Napoli in Champions League uno come Rossi sarebbe davvero la ciliegina sulla torta. Ma molto dipenderà dalla cessione di Lavezzi, sembra impossibile vedere assieme i due giocatori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori