CALCIOMERCATO/ Napoli, Trezeguet, De Laurentiis rivela: Bigon lo aveva proposto. I tifosi chiedono un attaccante

Ieri è stata una giornata di festa per il Napoli che ha giocato al San Paolo contro il Penarol in uno stadio che ha visto la presenza di circa 40 mila spettatori.

05.08.2011 - La Redazione

Ieri è stata una giornata di festa per il Napoli che ha giocato al San Paolo contro il Penarol in uno stadio che ha visto la presenza di circa 40 mila spettatori. I tifosi del Napoli hanno potuto ammirare un Hamsik già con il piede caldo, suo il gol dell’illusorio vantaggio, un Fernandez già pronto a diventare uno degli idoli del Napoli e un Ruiz migliorato rispetto al finale di campionato. Risultati meno positivi per quanto riguarda l’attacco, dove Lucarelli è parso troppo statico mentre Mascara molto evanescente nonostante quest’ultimo sia stato l’autore dell’assist vincente per Hamsik. Al termine della partita Mazzarri ha ancora una volta dribblato le domande relative all’acquisto di un altro attaccante, mentre il presidente De Laurentiis, intervistato dal Corriere dello Sport ha svelato un retroscena riguardante Trezeguet, bomber francese ex Juventus nell’ultima stagione all’Hercules: “Bisogna chiarire una cosa, con tutto il rispetto per il bomber francse non sono stato io ad aver fatto il suo nome e Mazzarri non si è opposto. E’ stato Bigon che aveva fatto il nome di Trezeguet ma poi abbiamo fatto un’analisi generale tutti e tre”. Trezeguet è vicino al ritorno nel campionato francese, di certo sarebbe stata una punta importante per il Napoli soprattutto in Champions League. Ma Walter Mazzarri ha convinto tutti puntando fortemente su Cristiano Lucarelli, autore di un ottimo precampionato. Per il bomber toscano si tratterà dell’ultima stagione, lo ha rivelato ieri l’ex capitano del Livorno. I tifosi del Napoli però sembrano molto preoccupati. Molti di loro in rete manifestano il proprio malcontento per la scelta della società di non investire su un’altra punta, una scelta certamente non condivisibile visto che il Napoli dovrà affrontare anche la Champions League con partite e avversari importanti. In questi giorni sono stati accostati molti nomi al mercato del Napoli, da Floro Flores a Shaqiri, ma difficilmente da qui al 31 agosto verranno fatte manovre in entrata. Qualcosa potrebbe cambiare se il Napoli dovesse cedere qualche attaccante, al momento l’unico che ha molto mercato è Lavezzi. L’argentino ha una clausola rescissoria da 32 milioni di euro.

I club inglesi sono sempre interessati, ma il Pocho ha dichiarato di voler rimanere a Napoli nella prossima stagione per giocare in Champions League e cercare di raggiungere traguardi importanti con la società partenopea.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori