CALCIOMERCATO/ Napoli, il Cagliari smentisce per Gargano, si allontana Floro Flores?

Donadoni ha smentito l’interesse del Cagliari per Gargano, per motivi di ingaggio. Intanto l’Udinese ha paventato la possibilità di trattenere Floro Flores, obiettivo azzurro per l’attacco.

06.08.2011 - La Redazione
walter_gargano_r400-1
Walter Gargano (foto ANSA)

Il mercato del Napoli? Finito, o quasi finito, non si sa ancora bene. Mazzarri, nel dopo-Penarol, ha fatto capire ampiamente che, fosse per lui, non ci sarebbe alcun dubbio: la rosa è già numerosa, specie in attacco con i vari Mascara, Santana e Lucarelli a far da rincalzi. De Laurentiis non sembra dello stesso avviso. Il patron vorrebbe fare un ultimo colpo, forse una punta, oppure un centrocampista, nel caso di partenza di Gargano. Proprio l’uruguagio, secondo le ultime voci, sarebbe finito nel mirino del Cagliari ma il tecnico rossoblù Donadoni ha prontamente smentito: “Gargano? È senza dubbio un gran bel giocatore, ma credo sia fuori dai parametri del Cagliari. Bisogna sempre guardare che ingaggio ha un calciatore”. Il mediano azzurro guadagna intorno ai 750mila euro all’anno, una cifra che pare effettivamente fuori portata per i sardi. Cagliari a parte, al giocatore non mancano di certo le estimatrici; sulle sue tracce ci sarebbero anche Fiorentina, Genoa e Lazio, oltre ad alcune squadre estere. L’ultima in ordine cronologico sarebbe l’Olympiakos. Il Napoli, in realtà, non pare convintissimo di venderlo. Le caratteristiche di Gargano, infatti, potrebbero sposarsi alla perfezione con quelle di Inler, già padrone del centrocampo partenopeo. E poi i primi impacci di Dzemaili richiedono attenzione. Insomma, ‘el Mota’ può ancora partire ma prima di lasciarlo andare, la dirigenza ci penserà mille volte. Sul fronte attacco uno dei nomi più caldi resta quello di Floro Flores. Nei giorni scorsi abbiamo contattato il suo procuratore Paolo Palermo, il quale non ha voluto rilasciare dichiarazioni, rinviando ogni discorso al dopo Ferragosto. L’Udinese, intanto, ha preso posizione sull’argomento, tramite il presidente Franco Soldati: “Floro Flores? È ambito da mezza serie A – ha detto a Tmw – Però se non abbiamo un valido sostituto o comunque se le nostre richieste non dovessero essere esaudite, potrebbe restare da noi”. Dunque una partenza tutt’altro che scontata. A questo punto, pare sia meglio seguire il consiglio di Palermo: attendere che passi Ferragosto, solo allora dovrebbero esserci novità in merito. Intanto domani, dopo il Penarol, arriverà il Siviglia al San Paolo. Un altro test di lusso, e non resterà l’unico. Infatti, il Napoli ha ricevuto e accettato l’invito

Per un’amichevole contro il Maiorca, da giocare sabato 13 alle 21 (in Italia le 22). Il prestigio dei partenopei cresce sempre di più…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori