CALCIOMERCATO/ Napoli, Cavani, il Barcellona chiama, lui risponde: Sogno una big

- La Redazione

Il Barcellona tenta Edinson Cavani, lui risponde in maniera positiva. In vista dell’estate 2012 sarà difficile per il presidente Aurelio De Laurentiis trattenere a Napoli il Matador

cavani_delaurentiis_R375_5ago10
Edinson Cavani, attaccante Napoli (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO – E’ delle ultime ore l’indiscrezione di calciomercato che vuole il Barcellona sulle tracce di Edinson Cavani. Il tecnico dei catalani, Pep Guardiola, si sarebbe letteralmente innamorato del Matador dopo averlo visto in azione contro il Milan, squadra che tra l’altro gli spagnoli avevano affrontato pochi giorni prima senza riuscire ad ottenere i tre punti. Guardiola sembra aver individuato nel nazionale uruguagio il terminale offensivo perfetto per i propri schemi in particolare se fra un anno circa, David Villa o Pedro dovessero eventualmente fare le valigie. Il tridente tutto sudamericano Messi-Cavani-Sanchez, promette meraviglie e Guardiola già pregusta la sensazione di poterli schierare tutti e tre contemporaneamente. Un interesse, quello dei campioni d’Europa in carica, che non ha di certo lasciato indifferente lo stesso Cavani. Intervistato da Radio Marca il campione sudamericano ha infatti esclamato: «Mi fa molto piacere che un tecnico importante come Guardiola parli di me, ne sono orgoglioso ma per adesso penso solo al Napoli». L’ex attaccante del Palermo non ha però chiuso le porte per un futuro: «Se in futuro si presenterà questa opportunità ne dovranno parlare col mio club, io sto benissimo qui ma il sogno di giocare in una grande c’è sempre». Chiaro quindi il discorso di Cavani che ha altresì aggiunto che il campionato spagnolo è il migliore al mondo. Se continuerà a rendersi protagonista di tali prestazioni sarà molto difficile per il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, trattenere a Castel Volturno il Matador, alla luce delle prestigiosi avance a lui pervenute. Oltre a quelle recenti del Barcellona il nazionale celeste piace notoriamente al Real Madrid di Josè Mourinho così come al Manchester City di Roberto Mancini. Entrambe le squadre avrebbero già provato ad approcciare il giocatore ma De Laurentiis ha rimandato al mittente ogni proposta. Fra 10 mesi sarà però diverso. Cavani avrà disputato due stagioni con la casacca azzurra e giocato in Champions League e magari ottenendo qualche trofeo importante potrebbe avere la così detta “pancia piena” e cercarsi una nuova squadra.

Non sono da escludere altri interessi oltre ai suddetti. Bisognerà fare attenzione al Manchester United ma anche e soprattutto all’Anzhi una delle mine vaganti del mercato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori