DIRETTA/ Chievo-Napoli (0-0 p.t.): la partita live in temporeale e le pagelle (primo tempo)

- La Redazione

Il primo tempo di Chievo Verona – Napoli si chiude con il risultato di 0 a 0, poche azioni da gol e la sensazione che le due squadre si siano limitate a controllare le forze senza pungersi

mazzarri_R400_29mar11
Foto Ansa

Il primo tempo di Chievo-Napoli si chiude con il risultato di 0 a 0, poche azioni da gol e la sensazione che le due squadre si siano limitate a controllare le forze senza pungersi. Il Napoli capolista si presenta al Bentegodi con una formazione completamente rivoluzionata. Ben 6/11 della squadra che ha battuto il Milan nel posticipo di Domenica sono infatti lontani dal terreno di gioco. La logica del turn over non risparmia nemmeno Cavani ed Hamsik e le loro assenze si fanno sentire in una prima frazione di gioco caratterizzata dalla più totale afasia. Il Chievo si barrica infatti sin dal primo minuto dietro la linea della palla e complice la lentezza di un Napoli privo dei suoi talenti più cristallini riesce a contenere tutte le offensive avversarie. Troppo lenta la manovra degli azzurri che ci provano in un paio di occasioni senza però mai arrivare ad impensierire un Sorrentino, sin qui, spettatore non pagante. Nella ripresa bisognerà sicuramente cambiare marcia, soprattutto qualora si voglia proseguire, almeno per altri tre giorni, il periodo da prima della classe.
Le pagelle di Chievo-Napoli: i voti del primo tempo
Fine primo tempo: Chievo Vr, voto 6: Obiettivo non rischiare nulla portato sin qui a compimento. I clivensi si dispongono tutti a difesa della porta di Sorrentino e non concedono nulla.
Fine primo tempo: Napoli, voto 5: Buonissima la prestazione della difesa ma per quanto riguarda la fase offensiva bisognerà cambiare marcia.
Migliore in campo Chievo: Sardo, voto 6.5: Uno dei pochi a provarci in proiezione offensiva.
Migliore in campo Napoli: Fideleff, voto 7: Ottimo l’impatto con la massima serie italiana. 
Peggiore in campo Chievo: Cruzado, voto 5: Troppo impreciso quando deve illuminare la manovra, non riesce mai ad imbeccare Thereau e Paloschi.
Peggiore in campo Napoli: Mascara, voto 5: Mai nel vivo del gioco. Distratto anche quando si tratta di battere i calci piazzati, troppi gli errori dalla bandierina e sulle punizioni dalla trequarti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori