NAPOLI-FIORENTINA/ Di Marzio: solo una vittoria può far dimenticare Verona (esclusiva)

- La Redazione

NAPOLI-FIORENTINA. Stasera al San Paolo è un match di grande intensità emotiva. Un Napoli che deve rifarsi della brutta sconfitta di Verona con il Chievo provando a superare la Fiorentina.

Jovetic_R375_15set09
Stevan Jovetic, attaccante Fiorentina (Foto Ansa)

Stasera al San Paolo è match di grande intensità emotiva. Un Napoli che deve rifarsi della brutta sconfitta di Verona con il Chievo, una Fiorentina che dopo la bella vittoria ottenuta in casa con il Parma, non vuole ripetere l’esperienza negativa della trasferta di Udine (clicca QUI per la diretta live di Napoli-Fiorentina). Insomma tanti motivi di interesse, come quello soprattutto di comprendere se questo Napoli sia veramente da scudetto. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito Gianni Di Marzio, ex allenatore di lunga fama, anche ex tecnico del Napoli, uno dei primi ad aver notato il talento di Diego Maradona e Leo Messi. Eccolo così in questa intervista in esclusiva a IlSussidiario.net.

Di Marzio c’è Napoli–Fiorentina, che partita sarà? Una partita non facile per il Napoli perché Mihajlovic sembra aver dato una struttura alla sua Fiorentina, che verrà al San Paolo con l’intenzione di rendere la vita difficile alla squadra diretta da Walter Mazzarri.

Problemi tattici e giocatori che si potrebbero mettere in evidenza in questo match? Da una parte la presenza di Inler nel Napoli, dall’altra quella di Behrami nella Fiorentina che potrebbe mettere in difficoltà il gioco della squadra campana.

Per il Napoli è necessaria questa vittoria? Direi di si per ritrovare entusiasmo, dopo la sconfitta di Verona, dove Mazzarri ha sbagliato a non far giocare 7 titolari, andando poi incontro a una prestazione deludente.

E il trio Cavani, Hamsik, Lavezzi cosa farà? Penso che sarà ancora Cavani il giocatore decisivo in grado di fare la differenza.

Cosa potrebbe mancare alla Fiorentina? L’assenza di Gilardino è molto pesante e certo potrebbe farsi sentire nella squadra viola.

Un pronostico. Credo che per il Napoli non sia una partita impossibile, ma certo un match che potrebbe far suo, anche se appunto con notevole difficoltà.

Il pubblico sosterrà la squadra di Mazzarri, o sarà ancora arrabbiato per la sconfitta di Verona? No, ne sono certo, il pubblico di Napoli sosterrà senza riserve la squadra fino in fondo come è solito fare.

E se il Napoli non dovesse vincere? Un’altra battuta d’arresto, per di più in casa, non farebbe di certo bene alla squadra, influirebbe sul morale, anche un pareggio verrebbe percepito come un risultato negativo.

Secondo lei il Napoli è attrezzato per lottare fino all’ultimo per lo scudetto? Sì. Al di là del risultato che verrà fuori stasera, credo che il Napoli questa stagione lotterà fino in fondo per lo scudetto.

                             (Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori