CALCIOMERCATO/ Napoli, rispunta l’ipotesi Banega

- La Redazione

Gli azzurri sarebbero sulle tracce del centrocampista argentino, in forza al Valencia. Il giocatore è seguito da diversi club ma difficilmente partirà prima del prossimo giugno…

ever_banega_r400
Ever Banega (foto ANSA)

Ritorno di fiamma del Napoli. Il club azzurro starebbe ripensando, infatti, al centrocampista argentino Ever Banega, in forza al Valencia. Questo, almeno, stando ad una serie di indiscrezioni provenienti dalla Spagna e riportate dal portale tedesco Sport1.de. Banega è da tempo nel mirino di una serie di club europei, tra cui Inter e Bayern Monaco. Il suo contratto scadrà nel giugno 2013 ed il suo cartellino dovrebbe aggirarsi attorno ai 15 milioni di euro. Difficilmente, però, il giocatore lascerà la Spagna prima della prossima estate. E’ probabile, però, che il Napoli faccia un tentativo per lui già a gennaio, durante il mercato di riparazione. Quando i partenopei – chissà – potrebbero aver superato lo scoglio del ‘girone della morte’. Ed allora sì che ci sarebbe da divertirsi. De Laurentiis è stato chiaro: priorità assoluta alla Champions. Ed in caso di qualificazione al turno successivo, il patron potrebbe nuovamente tornare ad allargare i cordoni della borsa. Obiettivo portare a Napoli uno-due giocatori di livello, per completare la rosa e puntare ai massimi traguardi, con più convinzione ancora. Perchè questo Napoli non vuole porsi limiti. L’avvio della campagna d’Europa è stato fantastico. Un pari a Manchester che sa di vittoria, per il gioco e la personalità dimostrati, ed un 2-0 rifilato al Villarreal che non ammette repliche. La squadra di Mazzarri continua la sua ascesa vertiginosa. Il tecnico se l’è pure presa con chi accusava i suoi di produrre un calcio unicamente speculativo, tutto basato su difesa e contropiede, all’antica. Macchè, per Walter il toscanaccio questa squadra se la gioca a testa alta con tutti. Imponendo il suo marchio su tutte le partite. Quasi tutte, chiaro, ricordando lo scivolone di Verona con il Chievo ed il deludente pari interno con la Fiorentina. Ma il Ciuccio è sempre vivo, sempre. Il mercato di gennaio, come detto, potrebbe ulteriormente impreziosire una squadra dai programmi assai ambiziosi. De Laurentiis, in particolare, ha un chiodo fisso, ed è quello di portare Giuseppe Rossi all’ombra del Vesuvio. “Mi è sempre piaciuto – disse il patron di recente – anche per il suo background di italo-americano”. Colore a parte, Rossi sta dimostrando, ogni anno di più, di essere un attaccante con i fiocchi. Nell’ottica di avere finalmente una rosa con 17-18 potenziali titolari (e non solo 12-13), l’innesto

Di uno come Pepito ci starebbe a meraviglia. Pastorello, il suo agente, non ha mai chiuso la porta. E allora, caro Bigon, perchè non provare adesso a spalancarla?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori