CALCIOMERCATO/ Napoli, Candreva piace a Genoa e Fiorentina. De Laurentiis parla di Insigne

Il calciomercato del Napoli è sempre in movimento. All’Hilton di Milano assicurano di vedere un Bigon molto attivo e pronto a sfruttare le occasioni. Nel mirino del Napoli c’è Candreva.

19.01.2012 - La Redazione
antonio_candreva_r400
Candreva: per lui rigore sbagliato e gol annullato (foto Infophoto)

Il calciomercato del Napoli è sempre in movimento. All’Hilton di Milano assicurano di vedere un Bigon molto attivo e pronto a sfruttare le occasioni. Secondo alcuni operatori di mercato il Napoli dovrebbe rinforzare la difesa che non sembra più molto affidabile. Mazzarri potrebbe rispondere con un cambio di modulo. Anche perchè il sogno del tecnico toscano è quello di poter utilizzare in campo i quattro tenori, ovvero Cavani, Lavezzi, Hamsik e Pandev, visto che quest’ultimo è uno dei giocatori più in forma. Ovviamente a rischiare sarebbe Gokhan Inler, centrocampista svizzero classe 84′, che non garantirebbe equilibrio a centrocampo. Anche nel reparto centrale del Napoli verrà fatta qualcosa con molta probabilità. Piace moltissimo Antonio Candreva, centrocampista in forza al Cesena ma di proprietà dell’Udinese. Il giocatore però non vorrebbe approdare all’ombra del Vesuvio con la formula del prestito ma almeno in comproprietà. Candreva potrebbe essere un’ottima alternativa a Marek Hamsik, il giocatore piace molto alla società partenopea, in particolare al presidente De Laurentiis e al direttore sportivo Bigon. In questi giorni però l’affare è diventato ancora più difficile a causa dell’inserimento nella trattativa di Fiorentina e Genoa. I due club vorrebbero anticipare il Napoli e sono pronti a dare battaglia. Per il Genoa di Marino sarebbe importante avere un giocatore come Candreva, un elemento di qualità in grado di aumentare il tasso tecnico della squadra. Anche a Firenze hanno bisogno di innesti di qualità, il tecnico Delio Rossi sarebbe ben lieto di poter allenare un giocatore come Candreva che porterebbe in dote anche qualche gol grazie alle sue abilità balistiche. Intanto il Pescara di Zeman vola grazie a due giocatori campani, si tratta di Ciro Immobile e Lorenzo Insigne. Il primo è di proprietà della Juventus ed è il capocannoniere della Serie B, il secondo è di proprietà del Napoli e continua a sfornare magie. Proprio su quest’ultimo si è espresso il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis: “Stimo molto Zeman che sta facendo un campionato straordinario a Pescara. Lo ringrazio per il lavoro che sta svolgendo con Insigne, spero che gli abruzzesi possano tornare in Serie A. Insigne lo lascerei volentieri un altro anno per poi riportarlo a Napoli tra due anni”.

Queste le parole del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis che ha elogiato il giovane talento di scuola partenopea Lorenzo Insigne. Il calciatore piace molto a tanti club di Serie A, ma il Napoli vuole tenerselo stretto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori