DIRETTA/ Siena-Napoli Live (0-0 p.t.): la partita in temporeale

Siena-Napoli va al riposo sul punteggio di 0-0. E’ il Siena ad avere l’occasione più ghiotta proprio con l’ex-Napoli Calaiò. Traversa. La diretta di Siena-Napoli, live la ripresa

22.01.2012 - La Redazione
walter_mazzarri_napoli_calma_R400
Walter Mazzarri (Foto: Infophoto)

Finisce 0 a 0 il primo tempo di Siena – Napoli, ultima partita del girone d’andata. La posta in palio è abbastanza alta: i padroni di casa infatti devono gestire il vantaggio sulla zona retrocessione, che però si fa sempre più minacciosa, mentre gli ospiti non devono perdere il treno per l’Europa. Nessuno dunque può permettersi di sbagliare. E si vede, perché per almeno 20 minuti, la paura di commettere un errore regna sovrana, e le squadre stanno sul “chi va là!”, applicando i dettami tattici degli allenatori, e lottando con grinta su ogni pallone. la partita si gioca quindi prevalentemente a centrocampo, finchè il maggior tasso tecnico del Napoli viene fuori: i partenopei cominciano a pressare, ma le occasioni arrivano solo su errori degli avversari. La più grossa è al 22’, quando una disattenzione difensiva senese regala palla a Pandev, che crossa per Cavani: l’uruguayano esplode un destro di prima, su cui Pegolo è attento. L’occasione a dire il vero è l’unica eclatante, visto che il resto del forcing napoletano non produce brividi, ma tende a spegnersi negli ultimi venti metri. Finchè poi si spegne del tutto, consentendo al Siena di rifiatare e di gestire il possesso. Tuttavia se il Napoli era inconcludente, il Siena non è neanche lontanamente pericoloso, e tende a tenere la palla tra centrocampo e trequarti avversaria. Paradossalmente però l’occasione più grossa del match è proprio per i toscani, al 44’: anche qui nasce tutto da un errore grave di Cannavaro, che balbetta al limite con la palla; Calaiò è lestissimo a soffiargliela, e si ritrova a tu per tu con De Sanctis, ma opta per la soluzione più difficile, e così il suo cucchiaio si stampa sulla traversa. Su questa grande occasione si chiude il primo tempo, avaro di emozioni. 

SIENA-NAPOLI: LE PAGELLE DEL PRIMO TEMPO 
SIENA: 5.5: pensa a non farsi male
NAPOLI: 5.5: alterna fasi di stanca a fasi di sterile attacco
MIGLIORE SIENA: D’AGOSTINO, 6: quando entra in possesso, regala fantasia
MIGLIORE NAPOLI: PANDEV, 6: il più convinto, ha una buona occasione
PEGGIORE SIENA: BOLZONI, 5: non si vede molto
PEGGIORE NAPOLI: CAMPAGNARO, 5: troppi errori



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori