CALCIOMERCATO/ Napoli, Bagni impietoso: Vargas flop di mercato. E sul turnover… (esclusiva)

- La Redazione

In esclusiva a Ilsussidiario.net, intervista con Salvatore Bagni, ex giocatore e dirigente del Napoli, che boccia l’acquisto di Eduardo Vargas, attaccante cileno.

edu_vargas_napoli
Edu Vargas in campo contro l'AIK Solna (INFOPHOTO)

Ancora una volta il Napoli 2 prende una bastonata in Europa. Terribile il k.o. subito della squadra di Mazzarri che dopo il tre a zero subito in Olanda contro il Psv ha rimediato un tre a uno in Ucraina contro il Dnipro. I tifosi mettono sotto accusa alcune scelte fatte dalla società durante il calciomercato estivo. Gli ucraini hanno passeggiato contro le seconde linee del Napoli che non hanno sfruttato l’occasione che gli ha concesso Mazzarri. Hanno delusi tutti, dal portiere Rosati a Insigne. Ha deluso soprattutto Eduardo Vargas, ma questa purtroppo non è più una novità. Dopo la tripletta contro gli svedesi del Solna, il cileno non ha più trovato continuità giocando malissimo sia in Olanda che in Ucraina. Mazzarri non lo manderà in campo in campionato, il cileno ha perso la fiducia del tecnico toscano che ha compiuto un massiccio turnover: “Io capisco il turnover quando fai riposare 4-5 giocatori, ma non un turnover così massiccio con 8-9 giocatori fuori, in questo modo la squadra viene snaturata, nessuno riesce a trovare l’amalgama giusto” polemizza Salvatore Bagni in esclusiva a Ilsussidiario.net. L’ex giocatore e dirigente del Napoli ha ammesso: “Purtroppo il Napoli ha fatto una scelta così come nella scorsa stagione. Il campionato viene prima dell’Europa League e i risultati sono sotto gli occhi di tutti”. Ieri hanno deluso molto Fernandez e Vargas. Il primo gioca nella Nazionale argentina e viene spesso elogiato, Bagni non lo esalta però dice: “Lui nel gruppo ci può anche stare ma non tra i titolari. Purtroppo sta sbagliando troppe partite”. Diverso il discorso su Eduardo Vargas: “E’ sicuramente un flop di calciomercato che hai pagato 12 milioni di euro. Non ci sono dubbi, ancora una volta non è riuscito a dimostrare il suo valore e non puoi farlo solo con gli svedesi del Solna. Al momento è l’ultima punta del Napoli, giustamente Mazzarri lo tiene in panchina in campionato. Non ha mai approfittato delle occasioni che gli ha dato il tecnico toscano”. Giudizio impietoso di Bagni nei confronti del calciatore cileno classe ’89 che nel calciomercato di gennaio è stato strappato alla concorrenza di grandi club europei, in particolare a Chelsea e Inter. Vargas non sta rendendo per niente e il club azzurro potrebbe anche decidere di prestarlo in qualche altra società per farlo giocare in maniera più continua.

Vargas al momento ha svalutato il proprio valore di mercato. Per questo il Napoli potrebbe utilizzarlo come pedina di scambio per arrivare a qualche giocatore o cederlo in prestito per sperare in un aumento di valore del cartellino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori