CALCIOMERCATO/ Napoli, Nenè possibile vice-Cavani. Ma se partisse Vargas…

- La Redazione

Le ultime notizie sull’attacco del Napoli: interessa Nenè del Cagliari come possibile vice di Cavani, ma se Vargas dovesse andare al Bologna, ecco pure l’ipotesi Acquafresca…

Nene_cagliari
(INFOPHOTO)

Continua a tenere banco, in casa Napoli, la questione di calciomercato relativa al vice-Cavani. Resta apertissima la pratica con l’obiettivo di individuare un attaccante pronto per il campionato italiano che possa sostituire il Matador quando necessario. L’ultimo nome è quello di Nenè del Cagliari. Recentemente si è sentita la mancanza di Cavani nelle occasioni in cui era infortunato, e di conseguenza la dirigenza partenopea vuole evitare che ciò si ripeta in vista della seconda metà della stagione, quando il campionato entrerà nel vivo. Diversi sono i nomi sul taccuino del direttore sportivo Riccardo Bigon, a cominciare dai soliti Sergio Floccari e Rolando Bianchi. Il primo potrebbe lasciare la Lazio visto il poco spazio trovato fin ad ora, ma Lotito starebbe spingendo per una cessione a titolo definitivo. Il secondo, invece, ha il contratto in scadenza al 30 giugno e il Torino tarda a farsi vivo. Bianchi ha aperto al trasferimento ma la sua priorità resta la maglia granata. La strategia è comunque già stata stabilita: cedere Vargas, in prestito o a titolo definitivo per una cifra che si aggiri attorno ai 9 milioni di euro, più o meno quanto investito per assicurarsi il talento cileno. Come si diceva, l’ultima idea porta a Cagliari, dove gioca il brasiliano Nenè. Il sudamericano è tornato in auge dopo un periodo di appannamento grazie alla cura Lopez-Pulga, e tale situazione avrebbe naturalmente attratto le big d’Italia, Napoli compresa. L’attaccante è seguito da tempo da Bigon e dallo stesso Walter Mazzarri: l’allenatore avrebbe dato il suo assenso all’operazione. Non va dimenticato, infatti, il peso del tecnico sul mercato, visto che fu proprio lo stesso allenatore toscano a bocciare la ricerca di un vice-Cavani, volendo puntare sul giovane Vargas. Nenè è in scadenza di contratto a fine stagione e si potrebbe acquistare con pochi euro ad inizio 2013. Pare che siano già stati presi contatti con l’agente Danko Dikic. Il Cagliari valuta il proprio attaccante circa 2 milioni di euro e non è da escludere che nell’operazione possa essere inserito il cartellino di Vargas. L’attaccante cileno ha deluso le aspettative e quasi certamente nella finestra invernale di calciomercato lascerà il Vesuvio. Prestito o titolo definitivo, questo rimane un rebus: ma al momento, la formula più probabile è la prima.

Il giovane talento mai sbocciato a Napoli piace a diverse squadre di Serie A: oltre all’ipotesi Cagliari nell’affare Nenè, c’è il Bologna a caccia di rinforzi per un reparto offensivo tenuto in piedi dal solo Gilardino e dai lampi di Diamanti. In questo caso, a Napoli potrebbe arrivare Acquafresca, impiegato col contagocce in Emilia. Gli azzurri otterrebbero una prima punta di ruolo, il Bologna integrerebbe il proprio parco attaccanti con una pedina dalle caratteristiche diverse rispetto a quelle già presenti in organico. Sempre che una proposta economicamente allettante non convinca il Napoli a farlo partire a titolo definitivo. Restando in tema di promesse sudamericane, un obiettivo del club di De Laurentiis è appena sfumato: il brasiliano Wallace, esterno destro del Fluminense accostato agli azzurri per raccogliere l’eredità di Christian Maggio, sarà un giocatore del Chelsea.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori