CALCIOMERCATO/ Napoli, due sconfitte in serie: Cavani si allontana…

- La Redazione

Due sconfitte in serie per il Napoli contro Inter e Bologna. Il terzo posto è in bilico e se a fine stagione non sarà Champions League, Edinson Cavani potrebbe dire addio…

Cavani_Chelsea
Foto Infophoto

Nuova sconfitta bruciante per il Napoli. I partenopei hanno perso domenica sera in malo modo fra le mura del San Paolo contro il Bologna, avversario indubbiamente alla portata dei partenopei, presentatosi al quart’ultimo posto in classifica allo stadio campano. Una prestazione negativa che va ad aggiungersi alla sconfitta di sette giorni prima, quando allo stadio San Siro gli uomini di Walter Mazzarri erano caduti sotto i colpi dell’Inter di Andrea Stramaccioni. Classifica di Serie A rovinata, sicuramente non compromessa, e la Disciplinare ci ha messo del suo con la penalizzazione di due punti per il calcioscommesse. Risultato, la Lazio ha scavalcato al terzo posto il club campano a quota 33 punti, così come la Fiorentina, in netta risalita a quota 32, ad una lunghezza di vantaggio sui partenopei. In un campionato così equilibrato due punti possono non essere una grossa differenza e la situazione appare recuperabile, ma certo il problema esiste: in caso non dovesse essere raggiunto per la seconda volta di fila l’obiettivo qualificazione in Champions League, molto cose potrebbero cambiare e dopo Ezequiel Lavezzi un’altra star degli azzurri potrebbe dire addio. Stiamo parlando naturalmente del Matador Edinson Cavani, gioiello e punta di diamante della squadra napoletana. Il nazionale uruguagio ha sposato la causa azzurra durante la scorsa estate con un ricco rinnovo del contratto e annessa clausola rescissoria da ben 63 milioni di euro. In estate però le cose potrebbero volgere in favore delle pretendenti soprattutto se, come detto sopra, il Napoli dovesse rimanere escluso dalle prime tre in classifica e vivere così un altro anno di purgatorio. Già la scorsa estate su Cavani si erano fatte speculazioni circa una possibile partenza; il prossimo luglio trattenerlo potrebbe rivelarsi impossibile senza lo sprone di una campagna europea da protagonisti. A 25 anni Cavani sogna il definitivo salto di qualità e se il Napoli non potrà offrirglielo non ci penserà due volte a dire sì ad un top club d’Europa dopo tre stagioni con la maglia azzurra. I nomi delle pretendenti non c’è nemmeno bisogno di scriverli: praticamente tutte le grandi d’Europa sono sulle sue tracce, ma in Italia è la Juventus quella ad avere maggior bisogno…

… di un giocatore del suo calibro, pur se è vero che se Cavani è sul mercato non si possono fare calcoli e si prova comunque ad acquistarlo. Tra l’altro la stessa società campana, senza i ricchi introiti derivanti dalla Champions League, potrebbe aver bisogno di cedere per finanziare la campagna acquisti estiva e di conseguenza con la partenza di Cavani otterrebbe un tesoretto immenso per individuare un degno sostituto del sudamericano. E’ ancora preso naturalmente per tirare le somme ma se il Napoli dovesse proseguire su questa linea fra qualche mese gli “avvoltoi” inglesi, francesi e spagnoli inizieranno a pressare da vicino il Matador…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori