CALCIOMERCATO/ Napoli, Giroud, l’ammissione di Bigon. Ma Arsenal e Bayern non mollano…

Nell’ultimo turno di Ligue 1 il Psg di Ancelotti ha pareggiato due a due contro il Montpellier nel big match. Bigon, dirigente del Napoli, ha visionato il bomber Giroud.

20.02.2012 - La Redazione
riccardo_bigon_napoli_r400
Il ds azzurro Riccardo Bigon (Infophoto)

Nell’ultimo turno di Ligue 1 il Psg di Ancelotti ha pareggiato due a due contro il Montpellier nel big match. A Parigi erano di fronte le due più forti squadre del campionato, il Psg di Ancelotti ha trovato il pareggio nel finale e i parigini sono rimasti in testa a più uno dal Montpellier. Il gol del vantaggio del Psg è arrivato grazie a un bolide del difensore brasiliano Alex che ha mostrato ancora una volta le proprie abilità balistiche. Ma il Montpellier ha dimostrato di essere una squadra solida e prima ha pareggiato e dopo ha trovato il gol del vantaggio. Il capocannoniere della Ligue 1 Olivier Giroud, classe 86′, attaccante del Montpellier, non ha segnato questa volta ha ma consegnato l’assist per il vantaggio del proprio club. I sedici gol in campionato hanno attirato le attenzioni dei grandi club europei. A Parigi per visionare il ragazzo francese c’era anche Riccardo Bigon, direttore sportivo del Napoli che ha seguito da vicino il giocatore. Al Napoli piace moltissimo Giroud come testimoniato dallo stesso Bigon: “Il giocatore ci piace tanto e lo stiamo seguendo”. Queste le parole del direttore sportivo del Napoli all’Equipe. Giroud potrebbe essere il rinforzo per l’attacco della prossima stagione del Napoli. Non si sa ancora se sarà solo un vice Cavani o prenderà il posto del Matador che continua ad avere richieste importanti da tutti i maggiori club europei. Lo stesso che sta accadendo a Giroud che piace a molti club europei. La scorsa settimana si è parlato dell’interessamento dell’Arsenal di Wenger per il giocatore transalpino. I Gunners sono sempre molto interessati ai giovani bomber, in particolare a quelli francesi. Wenger sembra voler duellare con il Napoli. I due club però dovranno stare attenti al Bayern Monaco. I bavaresi sono pronti a balzare nella trattativa per sbaragliare la concorrenza. I bavaresi a giugno perderanno un giocatore importante per l’attacco come Olic e vorranno rimpiazzarlo con un bomber dal gol facile come Giroud. Il contratto del francese con il Montpellier scadrà nel 2014, Giroud ha una valutazione di circa 9 milioni di euro che rischia però di aumentare viste le prestazioni del giocatore in questa stagione. Giroud viene considerato anche dal c.t. della Nazionale francese Blanc che a novembre lo ha fatto debuttare ufficialmente.

I dirigenti del Napoli dovranno a tutti i costi battere la concorrenza dei due club europei se vorranno mettere le mani sull’attaccante francese. Giroud potrebbe diventare un nuovo idolo del San Paolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori