CALCIOMERCATO/ Napoli, per Lavezzi quale futuro, la Madonnina o la Tour Eiffel?

- La Redazione

El Pocho Lavezzi è conteso tra Inter (rifiutata una prima offerta di Moratti) e Paris Saint-Germain. I francesi sono pronti a sborsare i 30,8 milioni della clausola di rescissione.

napoli_lavezzi_esulta_R400
Ezequiel Lavezzi, all'ultima partita al San Paolo? (Infophoto)

Ezequiel Lavezzi è l’uomo mercato del Napoli. In uscita, ovviamente. Il Pocho è fortemente corteggiato dall’Inter, che ha già presentato un’offerta, rifiutata però da De Laurentiis perchè considerata non all’altezza del calciatore. Dei tre tenori, comunque, quello destinato a partire da Napoli sembra essere lui: Hamsik ha appena rinnovato il contratto fino al 2016, mentre Cavani è tuttora considerato incedibile dalla società. Quello sacrificabile sembra essere Lavezzi, quindi, anche alla luce delle recenti esclusioni di Mazzarri in nome di un centrocampo più coperto e quindi con cinque uomini, anche per dare possibilità a Inler di essere più coperto e libero in fase di impostazione. E’ chiaro che in caso di raggiungimento del terzo posto le prospettive potrebbero cambiare, e nemmeno con quarto o quinto posto è così sicuro che Lavezzi abbandoni Napoli; comunque, al momento la squadra che sembra avere le maggiori possibilità di accaparrarsi l’argentino è il Paris Saint-Germain, ormai immancabile, sempre presente quando si tratta di dare la caccia a un top player. Ancelotti e Leonardo sono nei guai: Al-Khelaifi ha voluto i due a comandare il club transalpino, per Ancelotti ha fatto fuori Kombouarè con la squadra prima in classifica. Nonostante la campagna acquisti milionaria, che ha visto arrivare sotto la Tour Eiffel gente come Pastore, Menez, Sirigu, Sissoko, Gameiro, Lugano, Maxwell, il PSG rischia seriamente di non portare a casa la Ligue 1: il passo falso del weekend ha fatto precipitare la squadra a cinque punti dalla capolista Montpellier, che adesso con quattro giornate da giocare vede la possibilità di vincere il titolo. Sarebbe un fallimento per i parigini, nè più nè meno: una squadra così forte, in un campionato non troppo competitivo, non può non vincere. Ecco perchè lo sceicco vuole aprire ancor di più i cordoni della borsa: a gennaio ha provato l’assalto a Tevez, ma l’Apache non si è mosso da Manchester. Ora ci sta tentando con Higuain e Kakà, che possono partire da Madrid, e sta sondando il terreno per Leandro Damiao, che però sembra vicino alla Juventus. Ecco allora l’ultima suggestione, proprio Ezequiel Lavezzi. Che non segna tantissimo, ma apre spazi a dismisura con le sue progressioni ed è in grado di spaccare una partita. Pensate a un attacco Menez-Lavezzi-Pastore: 

Mancherebbe il cannoniere che sfonda le reti, ma tre giocatori del genere insieme potrebbero anche sopperire alla cosa. L’offerta del PSG c’è, ed è pari alla clausola rescissoria del Pocho, con 4 milioni di Euro all’anno per il Pocho. Resta da capire quale sia l’internzione del Pocho: l’Inter spera che Lavezzi sia talmente affezionato all’Italia e al nostro calcio da non volersene andare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori