DIRETTA/ Napoli-Siena live (2-1 p.t. Serie A 2011/12): la partita in temporeale

Napoli-Siena chiude il primo tempo dopo un improbabile quanto decisiva doppietta di Dossena che rende per ora vano il gol di Destro. La diretta di Napoli-Siena live la ripresa in temporeale

13.05.2012 - La Redazione
andrea_dossena_r400
Andrea Dossena, autore di una doppietta (Infophoto)

Il primo tempo di Napoli-Siena si chiude con il risultato di 2-1. Sono quarantacinque minuti intensissimi sia da un punto di vista tattico, sia sul piano emotivo. All’interno dello stesso stadio, infatti, si giocano tre partite, quella tra Napoli e Siena, quella tra i tifosi azzurri ed il Pocho Lavezzi ed infine quella sulle radioline, ad ascoltare le notizie dagli altri campi. La prima la vince, almeno sin qui, il Napoli. Con una partenza lampo, nella quale la splendida intuizione di Hamsik sulla fascia sinistra libera Dossena al tiro, il piattone dell’esterno sinistro non lascia scampo a Farelli e pare mettere in discesa la gara. A riaprire la contesa ci pensa però De Sanctis che su un lancio lungo dalle retrovie, manca completamente il tempo dell’intervento e confeziona un’uscita insensata; Destro raccoglie il regalo ed a porta vuota insacca eludendo il tentativo in extremis di Cannavaro. Nell’occasione, il capitano partenopeo si infortunia e dopo qualche minuto lascia il campo per Fernandez. Gli azzurri vivono così una fase centrale di sbandamento nella quale le ripartenze del Siena pungono e mettono i brividi, la notizia del vantaggio friulano poi tolgono altre certezze agli azzurri. Al 35esimo però, la fiammata improvvisa di Campagnaro costringe Farelli ad una respinta difettosa, sulla quale Dossena conferma la sua giornata di grazia e deposita nella porta sguarnita. Sui titoli di coda della frazione Pandev avrebbe la palla buona per il 3-1, ma sparacchia alto. Per quanto riguarda le altre partite, invece, vincono rispettivamente l’Udinese ed il risentimento. L’accoglienza del San Paolo all’ormai ex-idolo Lavezzi è un mix di fischi (molti) e applausi (pochi) che agitano l’argentino, protagonista di un primo tempo incolore. 

Fine primo tempo: Napoli, voto 6.5: Partenza lampo, poi sofferenza ed infine il nuovo vantaggio. Fin qui la squadra di Mazzarri fa il suo, i rimpianti sono però da cercare altrove.
Fine primo tempo: Siena, voto 6.5: Chi ipotizzava una partita soft della squadra di Sannino dovrà obbligatoriamente ricredersi.
Migliore in campo Napoli: Dossena, voto 7.5: Protagonista inaspettato di serata. Una doppietta che scaccia via molte critiche.
Migliore in campo Siena: Destro, voto 7: Una scheggia impazzita che elude costantemente le resistenze della retroguardia partenopea.
Peggiore in campo Napoli: De Sanctis, voto 5: La sua uscita a vuoto sul primo gol complica la vita dei compagni e trasmette insicurezza al reparto arretrato.
Peggiore in campo Siena: Vitiello, voto 5: Dal suo lato Dossena passa che è un piacere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori