CALCIOMERCATO/ Napoli, il Villarreal vende: Rossi e Zapata nel mirino

Il Villarreal, retrocesso nella Segunda Division spagnola, deve vendere i suoi pezzi migliori. Il Napoli presto si muoverà per Cristian Zapata e Giuseppe Rossi, già vecchi obiettivi.

17.05.2012 - La Redazione
giuseppe_rossi_villarreal_r400
Giuseppe Rossi (Infophoto)

Il Villarreal vende. Come noto, il Submarino Amarillo è retrocesso nlla Segunda Division Spagnola: fatale la sconfitta patita al Madrigal dall’Atletico Madrid e la conseguente vittoria (incriminata?) del Rayo Vallecano sul Granada, un epilogo triste per una stagione ancor più triste, fatta di infortuni che hanno indebolito una squadra capace negli ultimi anni di centrare traguardi storici, come la semifinale di Champions League del 2006 (eliminazione per mano dell’Arsenal a causa di un rigore sbagliato da Riquelme). Il Villarreal, ultimamente, eravamo abituati a vederlo nelle zone alte della classifica, appena dietro le grandi Barcellona e Real Madrid, non certo sul fondo della graduatoria. Eppure è successo, la retrocessione è arrivata e adesso il club della piccola cittadina nei pressi di Valencia è costretta a svendere i suoi pezzi pregiati. Gente come Borja Valero e Musacchio piace tantissimo in Spagna, c’è Nilmar accostato anche alla Lazio, c’è il portiere Diego Lopez. Ci sono, soprattutto, due vecchie conoscenze del calcio italiano, per le quali il Napoli, secondo voci raccolte da Tuttomercatoweb.com, nei prossimi giorni inizierà le manovre di contatto. Il primo è Giuseppe Rossi: Pepito è un obiettivo anche della Juventus, o meglio lo era: l’anno scorso fu ad un passo dal vestire il bianconero, poi rimase in Spagna. Il doppio infortunio ha rallentato una trattativa che era rinata e che sarebbe potuta andare a buon fine quest’estate; invece, adesso i bianconeri hanno altri obiettivi, e allora il Napoli, che già lo scorso gennaio aveva tentato un contatto con il Villarreal, può tornare alla carica. Rossi può essere il sostituto ideale del partente Lavezzi, perchè può giocare dietro la punta ma ha anche una maggior capacità realizzativa. Sarebbe perfetto per giocare al fianco di Cavani (che dovrebbe rimanere a Napoli se parte il Pocho): Bigon si muoverà nei prossimi giorni per stabilire se l’affare sia possibile. Il secondo nome è quello di Cristian Zapata, il 25enne difensore colombiano che è già stato protagonista nella nostra serie A con la maglia dell’Udinese. Non è un mistero che molti problemi il Napoli li abbia avuti, quest’anno, in difesa: 

Non tanto a livello di singoli, quanto di movimenti di reparto preso nel suo insieme. Zapata è avvezzo al nostro campionato e ha la stoffa giusta per guidare la retroguardia di Walter Mazzarri, anche perchè è abituato a giocare in una linea a 3 uomini (a Udine ha giocato spesso e volentieri così, sul centrodestra). Il Villarreal cercherà comunque di guadagnarci qualcosa, ma sa d non poter accampare troppe pretese, perchè non giocando più nella Liga dovrà concedere ai suoi migliori calciatori, se lo chiederanno, di partire. Può essere l’occasione giusta, per il Napoli, di rinforzare la rosa senza svenarsi troppo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori