CALCIOMERCATO/ Napoli-Juventus, ag. Gabbiadini: sceglieremo il progetto migliore (esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, intervista a Silvio Pagliari, agente di Manolo Gabbiadini, centravanti dell’Atalanta e dell’Under 21 di Ferrara, che piace molto la Borussia Dortmund

18.05.2012 - La Redazione
Gabbiadini_R400
Gabbiadini (infophoto)

Il calciomercato è già all’opera nonostante manchi più di un mese all’apertura ufficiale delle contrattazioni. I club italiani sono pronti a sferrare i primi colpi di mercato in vista della prossima stagione. In questo momento sembrano andare di moda i giovani attaccanti italiani, il made in Italy sembra andare forte. Basti pensare alle convocazioni in Nazionale dei giovani Verratti e Destro, entrambi giovani calciatori che sono stati inseriti tra i pre-convocati di Prandelli in vista dell’Europeo di Polonia-Ucraina di giugno. Il calciomercato dei grandi club di Serie A ha deciso di puntare su Mattia Destro, attaccante italiano classe 91′ in comproprietà tra Genoa e Siena, il giocatore piace moltissimo a Inter e Juventus. Altro giocatore che piace molto alle squadre italiane è Manolo Gabbiadini, attaccante bergamasco dell’Atalanta, classe 91′, che quest’anno ha segnato il suo primo gol in Serie A. Un bomber vero che si sta mettendo in mostra nell’Under 21 di Ferrara. Oggi il sito calciomercato.com ha rivelato che il giocatore dell’Atalanta è nel mirino del Borussia Dortmund pronto a sborsare circa 12 milioni di euro. L’agente del giocatore Silvio Pagliari, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha dichiarato: “L’interesse del Borussia Dortmund c’è ma bisognerebbe parlare direttamente con il direttore Marino. Posso solo dire che sarà un’estate caldissima per il giocatore perchè ci sono tante squadre su di lui”. Il movimento italiano è in ripresa soprattutto per quanto riguarda l’attacco: “Con me sfondi una porta aperta, da tempo speso che il movimento italiano si accorga dei nostri talenti. Sono contentissimo delle convocazioni di Verratti, Borini e Destro, sono dei giovani talenti del nostro calcio”. Su Gabbiadini sembrano esserci anche Napoli e Juventus, due club italiani disposti a credere tanto sul giocatore bergamasco: “Non abbiamo preferenze dal punto di vista della città o della squadra. Italia o estero non fa differenza, l’importante è che ci sia un progetto davvero importante. Il ragazzo è un tifoso dell’Atalanta per questo ogni decisione verrà presa con l’ausilio della società bergamasca”. Gabbiadini dunque potrebbe essere l’ennesimo talento che rischia di andare via dall’Italia. I club stranieri vogliono a tutti i costi puntare sui giovani talenti italiani.

Gabbiadini in poche partite ha dimostrato di essere un elemento di grande qualità. Il ragazzo vuole giocare con continuità ma sa bene che in un grande club potrebbe rimanere spesso in panchina e sfruttare la massimo le opportunità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori