CALCIOMERCATO/ Napoli, è Kadlec l’ultima idea per la fascia

- La Redazione

Il Napoli cerca un erede di Dossena. L’ultimo nome è quello di Michal Kadlec, nazionale ceco di 27 anni in forza ai tedeschi del Bayer Leverkusen. Costo dell’operazione, 8 milioni di euro

Kadlec
Michal Kadlec, esterno Leverkusen (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO – Moltissimi sono i calciatori nel mirino del Napoli per la prossima campagna acquisti estiva e fra quelli segnati in rosso in cima alla lista ve ne sono alcuni che occupano il ruolo di esterno/ala sinistra. Una situazione derivante ormai dal quasi certo addio di Dossena, che a luglio saluterà gli azzurri per iniziare una nuova avventura lontana dal San Paolo. L’identikit ricercato è quello di un giocatore che sappia fare nel contempo la doppia fase: difensiva, per aiutare a coprire la retroguardia a tre, nonché offensiva, per supportare l’attacco con inserimenti. In Italia piace moltissimo la freccia colombiana dell’Udinese, Armero, giocatore che è seguito da ogni big ma che nelle ultime settimane avrebbe fatto in parte ricredere la dirigenza napoletana visto l’evidente calo di rendimento. Inoltre è considerato fin troppo simile a Zuniga mentre Mazzarri preferirebbe un calciatore maggiormente ordinato e più tecnico rispetto all’ex-Siena. Ideale per i partenopei sembrerebbe essere Michal Kadlec, esterno in forza ai tedeschi de Bayer Leverkusen. Non più giovanissimo, avendo 27 anni, il nazionale ceco è reduce da una grande stagione fra le fila delle Aspirine ed inoltre vanta anche una discreta esperienza in Champions League, disputata tra l’altro quest’anno proprio con il club di Leverkusen. Un’operazione che dovrebbe prevedere un esborso di circa 8 milioni di euro, sicuramente non una cifra indifferente, ma pare che il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, come raccoglie il quotidiano Il Roma, abbia già messo in preventivo tale somma da investire appunto su un esterno di ruolo. Kadlec, che oltre ad essere tecnico e ad avere esperienza, vanta anche un discreto fisico essendo 183 cm per 75 kg di peso. Nessun problema anche per quanto riguarda l’ingaggio, 1,7 milioni di euro, perfettamente in linea con il tetto salariale del Napoli e possibile di aumento in azzurro. Una carriera particolare quella di Kadlec suddivisa fra la Germania e la Cecoslovacchia. Nasce nelle giovanili del Alsenborn, poi si trasferisce al Kaiserslautern dove resta dal 1993 al 1998 prima di tornare in patria, allo Slovacko. Esordisce fra i professionisti nel 2001 e nel 2005 viene acquistato dallo Sparta Praga per il definitivo salto di qualità.

Dopo tre anni nuovo cambio di casacca e ritorno in Germania, a Leverkusen, dove gioca appunto tutt’ora.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori