CALCIOMERCATO/ Napoli, De Laurentiis ha scelto l’erede del Pocho Lavezzi!

Ieri Ezequiel Lavezzi ha terminato la partita tra le lacrime abbracciato da Gargano e anche da Cavani. De Laurentiis ha deciso di puntare su Insigne come sostituto di Lavezzi.

21.05.2012 - La Redazione
De-Laurentiis-1
De Laurentiis (infophoto)

Ieri Ezequiel Lavezzi ha terminato la partita tra le lacrime abbracciato da Gargano e anche da Cavani. Il Pocho ha probabilmente giocato la sua ultima partita con la maglia del Napoli, la sua avventura all’ombra del Vesuvio è terminata con la vittoria della Coppa Italia contro la Juventus. C’è stata anche la sua firma ieri, perchè la partita si è sbloccata grazie al calcio di rigore di Cavani procurato da Lavezzi, imprendibile per Barzagli e compagni. Il calciomercato del Napoli darà l’addio al Pocho tra qualche giorno. Psg, Inter e Anzhi sono in lotta per il cartellino del giocatore argentino. Psg e Anzhi hanno i mezzi economici adatti per pagare la clausola di 31 milioni di euro presente nel cartellino del giocatore argentino del Napoli. Il Pocho però non sembra così convinto di lasciare l’Italia, l’Inter lo attira molto perchè ci sono tanti connazionali. Zanetti e soci hanno invocato a gran nome Lavezzi, Stramaccioni lo vede come il giocatore ideale per il suo attacco. Il Napoli però preferirebbe avere i soldi della clausola rescissoria piuttosto che accettare l’offerta del club nerazzurro che offre soldi più il cartellino di Goran Pandev, attaccante macedone che anche ieri è stato protagonista con l’assist sontuoso per il gol del due a zero definitivo del Napoli siglato da Hamsik. Una strategia precisa quella di De Laurentiis che ha detto no anche per Palacio, attaccante argentino classe 82′ che quest’anno ha segnato 19 reti con la maglia del Genoa. Il calciomercato del Napoli ha messo nel mirino altri giocatori, Douglas Costa dello Shakhtar o Doumbia del Cska Mosca. De Laurentiis però ha in mente un solo giocatore, ovvero Lorenzo Insigne. Il giovane attaccante napoletano, classe 91′, gioca con il Pescara e ieri ha conquistato la promozione in Serie A dopo la vittoria sul campo della Sampdoria per tre a uno. Una festa grandissima per gli abruzzesi che tornano nel grande calcio dopo 20 anni. Insigne è stato grande protagonista con 18 gol in campionato, 20 stagionali, numeri da bomber vero. Zeman gli ha insegnato tanto e ora De Laurentiis vorrebbe riportarlo a Napoli. Sarà lui a prendere il posto di Lavezzi nella prossima stagione. Insigne è un attaccante rapido e veloce, dotato di estro e fantasia che gli permettono di fare giocate sublimi. 

Il ragazzo qualche giorno fa ha ammesso di voler rimanere in Serie A con il Pescara per un’altra stagione. Ma De Laurentiis è rimasto folgorato dalla bravura e dal talento del giocatore napoletano e vorrebbe dargli la pesante eredità del Pocho Lavezzi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori