CALCIOMERCATO/ Napoli, Inter: Lavezzi in lacrime all’Olimpico, l’addio è ad un passo

Lavezzi lascia lo stadio Olimpico di Roma quasi in lacrime, chiaro indizio che l’addio alla maglia napoletana è ad un passo: Inter e Paris Saint Germain in agguato.

21.05.2012 - La Redazione
lavezzi_r400
Ezequiel "Pocho" Lavezzi (Infophoto)

CALCIOMERCATO INTER – La sfida fra il Napoli e la Juventus giocatasi ieri sera all’Olimpico di Roma e valevole per la finale di Coppa Italia potrebbe essere stata l’ultima apparizione dei Tre Tenori. Marek Hamsik, Ezequiel Lavezzi ed Edinson Cavani, che da due anni a questa parte esaltano le folle e gli amanti del calcio, sembrano infatti destinati a dividersi fra poche settimane. Il maggior indiziato sembrerebbe essere il Pocho, l’attaccante argentino Lavezzi, tentato dal salto di qualità e da un’esperienza in una big. In pressing vi è il Paris Saint Germain nonché l’Inter. Parigi e Milano sono due città che Lavezzi ama moltissimo; se dovesse scegliere col cuore punterebbe sulla Francia, per evitare uno sgarro eccessivo al popolo partenopeo; la mente invece gli consiglierebbe la società di corso Vittorio Emanuele in Milano, squadra sicuramente più prestigiosa del PSG ed inoltre più vicina a casa, senza necessità di nuovi ambientamenti. Il chiaro indizio lo si è avuto ieri sera, al 27esimo del secondo tempo, quando Walter Mazzarri ha richiamato il Pocho in panchina per sostituirlo con Goran Pandev. L’argentino ha attraversato tutto il campo trattenendo a stento le lacrime e dopo abbraccio con l’allenatore si è accomodato in panchina. Le telecamere hanno indugiato sul giocatore, dall’espressione malinconica, di uno che sa di aver ormai chiuso con la maglia azzurra e che a breve saluterà tutto e tutti. Il futuro, come dicevamo, è però tutto da decifrare. C’è la Francia così come l’Inter, due società a cui Lavezzi farebbe molto comodo. I transalpini cercano top player per aumentare la propria qualità e provare l’assalto alla prossima Champions League. In estate effettueranno una campagna acquisti faraonica e il Pocho è l’obiettivo prioritario. Stessa situazione in casa nerazzurra dove si punterà a tornare subito a conquistare trofei dopo un anno di magra. Senza la Champions League l’Inter avrà l’obbligo di lottare per lo scudetto e provare a riconquistarlo dopo 24 mesi di astinenza. Lavezzi è in cima alla lista ma è già pronta l’alternativa. Si tratta di un altro argentino e precisamente di Rodrigo Palacio, attaccante del Genoa e della nazionale argentina che piace praticamente ad ogni big d’Italia.

 

I nerazzurri sono in cima alla lista al pari però della Roma che corteggiano l’ex Boca Juniors da un anno circa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori