CALCIOMERCATO/ Napoli Inter, Tronchetti: Lavezzi? Sbaglia se non viene

Così Tronchetti Provera a Levezzi, invitato a raggiungere quanto prima il club di via Durini, che da tempo lo corteggia, esattamente come Psg e Anzhi… Le ultime sul fantasista del Napoli.

23.05.2012 - La Redazione
napoli_lavezzi_esulta_R400
Ezequiel Lavezzi, all'ultima partita al San Paolo? (Infophoto)

L’interesse dell’Inter per Ezequiel Lavezzi non è un segreto per nessuno. Casomai ce ne fosse bisogno, è arrivata oggi l’ennesima conferma in merito, attraverso le parole di Marco Tronchetti Provera, intervenuto ad un incontro con gli studenti alla Facoltà di Economia della Sapienza. “Lavezzi? Se vorrà venire, avremo il piacere di abbracciarlo, altrimenti farà una scelta sbagliata che comunque è libero di fare”, le parole, a metà tra l’ironico e il provocatorio, da parte del dirigente nerazzurro. Questi ne ha approfittato ancora una volta per elogiare il fantasista argentino, definito come “un grande giocatore”, di cui però è meglio non parlare troppo bene, “sennò il prezzo lievita”. Più che lievitare, si sa già qual è il pensiero di Aurelio De Laurentiis sul tema. Il patron azzurro lo ha ribadito anche a proposito dell’altro gioiello Edinson Cavani. Se arriva un pazzo con un’offerta multimilionaria – è il succo delle ultime esternazioni presidenziali – si ha il dovere di ascoltarlo. Solo che, fino ad oggi, di pazzi non se ne son visti affatto, altrochè. Solo chiacchiere, voci, indiscrezioni, ma proposte concrete nulla. E’ così per Cavani, seguito da tempo dalla Juventus e dai maggiori club inglesi, ma tutto sommato anche per Lavezzi, che continua comunque a rimanere nel mirino di Psg e Anzhi. Qualche passo avanti, in verità, ha provato a farlo soprattutto il club parigino, offrendo un robusto ingaggio al giocatore (si parla di 5 milioni all’anno più bonus) e una cifra intorno ai 23-24 milioni alla società. Solo che, per avere la certezza di mettere le mani su Lavezzi, di milioni bisognerebbe sborsarne 31, ovvero quanti ne prevede la clausola rescissoria prevista nel suo contratto. E nessun club, al momento, si è spinto a tanto. L’esperto di mercato e di calcio argentino Josè Alberti vede il Pocho via da Napoli da settimane, precisando che, stando alle fonti in suo possesso, sarebbe il Paris Saint-Germain il club maggiormente accreditato ad acquistare il funambolo azzurro. Una cosa è francamente sicurissima: per il Napoli rimpiazzare un calciatore di questo livello non sarà facile.

Sia in campo che nel cuore dei tifosi, che lo hanno eletto a idolo indiscusso e che sono rimasti francamente interdetti dalla sua voglia di lasciare il Golfo. Meglio farsene una ragione quanto prima.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori