CALCIOMERCATO/ Napoli: Insigne e Vargas spingono Lavezzi all’Inter

- La Redazione

Continua a tenere banco in casa Napoli la questione relativa al futuro di Lavezzi. Il giocatore potrebbe trasferirsi all’Inter e gli azzurri sostituirlo con Insigne o Vargas

lavezzi_r400
Ezequiel "Pocho" Lavezzi (Infophoto)

CALCIOMERCATO INTER – Negli ambienti partenopei continua a tenere banco la questione legata al futuro di Ezequiel Lavezzi. Il Pocho è stato messo in disparte nelle ultime uscite da mister Walter Mazzarri. Il tecnico toscano, complice il turnover e un po’ di stanchezza, ha deciso di fare affidamento su Pandev, Cavani ed Hamsik, mandando in panchina il nazionale argentino. In contemporanea emergevano le voci di un’offerta dell’Inter al presidente Aurelio De Laurentiis per avere l’albiceleste pari a 15 milioni di euro più il cartellino di Goran Pandev ed uno a scelta fra Obi e Faraoni. Per ora il patron napoletano ha detto no ma a breve farà il punto della situazione per capire bene il da farsi. Rientrato dal lungo viaggio in Cina De Laurentiis ha trovato un Napoli completamente diverso ma il terzo posto conquistato con forza non potrà che far sorridere il diretto interessato e dare maggiore credito alle scelte del proprio allenatore. Rimane però il dilemma Lavezzi. Si terrà sicuramente un meeting fra il presidente e i suoi più stretti collaboratori per iniziare a pianificare il mercato estivo. Oltre alla questione Pocho bisognerà discutere anche di altri giocatori, su tutti, il gioiello in forza al Pescara ma di proprietà azzurra, Lorenzo Insigne. Il talento in prestito fra le fila degli abruzzesi è letteralmente esploso questa stagione sotto la guida di Zdenek Zeman. Il presidente pare ne sia rimasto affascinato e starebbe pensando di promuoverlo fin da subito come vice Lavezzi. I suoi agenti, però, non sarebbero propriamente d’accordo visto che preferirebbero vedere il ragazzo per un altro anno a Pescara, magari in Serie A, evitando così di “bruciarlo” in panchina. Tra l’altro Mazzarri non si sarebbe scaldato così tanto all’idea di poter contare subito sul ragazzo… Lo stesso Insigne ha sposato la tesi dei suoi agenti, confessando di sognare la casacca del Napoli ma non da panchinaro. Attenzione poi ad un altro possibile erede di Lavezzi, quell’Edu Vargas sbarcato in Italia come un fenomeno ma del quale si è visto poco/niente. Alla luce di questi fatti si capisce come un’eventuale cessione di Lavezzi potrebbe poi non essere così dolorosa in casa Napoli.

De Laurentiis, infatti, incasserebbe un bel po’ di moneta dalla partenza dell’argentino e nel contempo fare affidamento sui due gioielli già di proprietà.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori