CALCIOMERCATO/ Napoli Inter, De Laurentiis si ripete: Lavezzi? Se vuole andare via…

- La Redazione

Il patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, non chiude le porte alla cessione di Ezequiel Lavezzi. L’Inter rimane alla finestra ma rischia di farsi superare dalle big inglesi

lavezzi_r400
Ezequiel "Pocho" Lavezzi (Infophoto)

CALCIOMERCATO INTER – Rientrato in Italia dopo il lungo viaggio in Cina il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis è uscito subito allo scoperto. Incalzato dall’emittente Radio Marte il patron partenopeo non poteva che parlare di Ezequiel Lavezzi, vero e proprio caso in quel di Castelvolturno, scoppiato proprio durante la permanenza nell’estremo oriente di De Laurentiis. Il numero uno azzurro non chiude le porte all’addio del Pocho ma ci tiene a specificare una cosa: «Ezequiel è un napoletano doc, che vada o non vada nella steppa, che vada o non vada da qualche altra parte lui è a tutti gli effetti un cittadino di Napoli. Fuori non potrà godere dei pregi dei partenopei e potrebbe essere una maledizione per lui». Chiaro quindi il messaggio: se vuoi andare quella è la porta, ma ricordati che da nessuna parte troverai il calore di Napoli. Parole che comunque suonano quasi d’addio tenendo conto della famosa clausola rescissoria che permette a qualsiasi squadra, dietro consenso dello stesso nazionale argentino, di assicurarsi il giocatore. L’Inter è naturalmente in pole position ed avrebbe messo sul piatto un’offerta interessante pari a 15 milioni di euro più i due cartellini di Goran Pandev e di Faraoni (o di un altro giovane a scelta tranne Obi). Una proposta ritenuta però insufficiente da parte dello stesso De Laurentiis che vorrebbe qualcosa di più, magari, un 18/20 milioni di euro cash. Fa specie pensare che la stessa proposta sia stata presentata dall’Inter all’Udinese non più tardi di un anno fa per ottenere in cambio il cartellino di Alexis Sanchez. Anche in quel caso l’offerta della società di corso Vittorio Emanuele venne rimandata al mittente e l’Inter dovette virare verso altri lidi. C’è poi il rischio, in quel della Pinetina, di venire esclusi dalla prossima Champions League il che non agevolerebbe l’operazione visto che Lavezzi potrebbe lasciare la Campania in caso di mancato accesso all’Europa che conta. Una serie di ostacoli che favoriscono di fatto le società inglesi, anch’esse in pressing per avere il Pocho. In cima alla lista vi sono il Manchester City di Roberto Mancini e il Chelsea di Di Matteo.

 

Non passa giorno in cui sui tabloid inglesi non si parla di offerte d’oltre Manica per i gioielli napoletani e Lavezzi potrebbe alla fine cedere a tali avance serrate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori