DIRETTA LIVE/ Napoli, Walter Mazzarri in conferenza stampa dal ritiro di Dimaro

- La Redazione

La diretta della conferenza stampa di Walter Mazzarri dal ritiro di Dimaro: segui e commenta i temporeale la prima conferenza stagionale dell’allenatore del Napoli

mazzarri_conferenzaR400
Walter Mazzarri, allenatore dell'Inter (Foto Infophoto)

Oggi a partire dalle ore 15.30 si terrà la conferenza stampa dell’allenatore del Napoli Walter Mazzarri. La conferenza si svolgerà a Dimaro, in provincia di Trento, sede del ritiro estivo del Napoli in preparazione della nuova stagione sportiva, quella targata 2012-2013. Si tratta di un appuntamento molto atteso da tutti i sostenitori azzurri, che potrà chiarire i pensieri di Mazzarri sull’annata che il Napoli si appresta a cominciare. Sarà assente il presidente Aurelio De Laurentiis, che raggiungerà la squadra in ritiro nei prossimi giorni. Tutti i fari della stampa saranno perciò puntati sul mister, che presenterà progetti ed aspettative per il suo nuovo Napoli.

Walter Mazzarri si appresta ad iniziare la quinta stagione alla guida del Napoli. Si tratta di un’annata fondamentale, che deve sancire l’ingresso del Napoli sul podio del nostro calcio. La scalata della squadra partenopea nelle ultime stagioni è stata costante, e ha rispettato le aspettative dei tifosi che in pochi anni sono passati dalla serie B alla Champions League. Non senza qualche rimpianto peraltro, giacchè l’eliminazione patita dal Chelsea brucia ancora per come è maturata. Certo, sapere di essere usciti contro i futuri campioni d’Europa può lenire la ferita ma solo parzialmente, considerando che i partenopei se la sono giocata più che alla pari per larghi tratti del doppio confronto. In ogni caso, la vera delusione per il Napoli targato 2011-2012 è arrivata dal campionato, in cui gli azzurri non sono andati al di là del quarto posto che quest’anno garantisce l’Europa League. Lo stesso Mazzarri ha spesso giustificato il singhiozzo in campionato facendo riferimento alle fatiche di coppa. L’impressione dominante è che la rosa allestita l’anno scorso non fosse pienamente in grado di seguire con efficacia il doppio impegno. Non a caso una delle accuse più frequentemente rivolte al tecnico livornese è quella di non praticare quel turnover necessario a dosare le energie dei suoi giocatori. Che si dividono nei cosiddetti “titolarissimi”, impiegati senza soluzione di continuità, e le riserve, impiegate solo in casi estremi. Quest’anno qualcosa dovrà cambiare, ma c’è comunque molta curiosità attorno al Napoli che sta nascendo. In attesa che il calciomercato riservi i primi colpi veri e propri, va registrato l’addio di Ezequiel Lavezzi, che segna la fine di un capitolo a suo modo storico per la storia della società. Il suo posto, in campo e nel cuore dei tifosi napoletani, sarà preso da Lorenzo Insigne, rientrato dal prestito al Pescara dove ha mostrato cose mirabolanti. Di questo ed altro parlerà oggi Walter Mazzarri, cui è tempo di cedere la parola: la conferenza stampa dell’allenatore del Napoli dal ritiro di Dimaro sta per cominciare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori