CALCIOMERCATO/ Napoli, Larini (d.s. Udinese): nessun accordo per Armero e Cuadrado (esclusiva)

- int. Fabrizio Larini

In esclusiva a Ilsussidiario.net, il direttore sportivo dell’Udinese Larini ha smentito l’accordo con il Napoli per la cessione di Cuadrado e Armero. I due giocatori al momento…

Cuadrado_R400
Il colombiano Cuadrado (Infophoto)

Questa mattina alcuni organi di stampa hanno lanciato la notizia di mercato che riguarda il Napoli. Il calciomercato azzurro ha praticamente definito l’accordo con l’Udinese per l’acquisto di Cuadrado e Armero. Il primo è un esterno destro che nel Napoli di Mazzarri potrebbe giocare sia come vice Maggio che come centrocampista offensivo dietro la prima punta. Armero invece giocherebbe come esterno sinistro prendendo il posto di Dossena e duellando con il connazionale Zuniga per un posto da titolare. L’Udinese quindi dopo aver ceduto Isla e Asamoah alla Juventus e Handanovic all’Inter, è pronta a cedere anche due altri gioielli. A questo punto i tifosi dell’Udinese dovranno fare gli scongiuri per quanto riguarda la prossima stagione. E’ vero che i dirigenti friulani hanno sempre scovato talenti importanti, ma sostituire questi calciatori non sarà facile. Eppure il direttore sportivo dell’Udinese Fabrizio Larini, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha smentito categoricamente l’accordo con il Napoli: “Non capisco da dove provengano queste voci. Non c’è nessun accordo con il Napoli, non siamo mica un supermarket” ha sbottato il dirigente del club friulano che giustamente ha voluto precisare alcune cose riguardo i due giocatori. Sia chiaro, il Napoli cercherà di arrivare almeno a uno dei due, probabilmente ad Armero, difficile immaginare che la famiglia Pozzo lasci andare un giocatore come Cuadrado che quest’anno ha giocato nel Lecce e nei programmi di Guidolin dovrebbe prendere il posto di Isla sulla fascia sinistra. Classe 88′, il giovane colombiano ha bisogno di accumulare un po’ d’esperienza a Udine. Armero, classe 86′, già da due anni sta facendo grandi cose. Il colombiano può giocare sia esterno sinistro in un centrocampo a cinque che da terzino in una difesa a quattro. A sinistra è un motorino inesauribile capace di correre sempre e di difendere al tempo stesso. Per Mazzarri sarebbe sicuramente un calciatore importante per rinforzare il settore mancino della squadra. Il Napoli non vuole assolutamente perdere colpi nella prossima stagione, i soldi ricevuti dalla cessione di Lavezzi dovranno portare a qualche giocatore pronto per rinforzare la rosa di Mazzarri. 

I tifosi partenopei dopo la vittoria della Coppa Italia vorranno vincere qualcosa di importante. Arrivare allo Scudetto non sarà affatto facile, la Juventus si sta rinforzando in maniera adeguata. Il Napoli deve ancora fare le proprie mosse.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori