CALCIOMERCATO/ Napoli, Raffael e Doumbia: Bigon alla finestra…

- La Redazione

Il Napoli torna sulle tracce di due vecchi obiettivi. Il primo è Raffael, centrocampista offensivo che lascerà a breve l’Hertha Berlino; il secondo è Doumbia del Cska di Mosca

riccardo_bigon_r400
Riccardo Bigon, ds del Napoli (Foto Infophoto)

Nuove idee e vecchie idee riempiono il calciomercato di casa Napoli. Dopo la smentita di Larini riguardo un accordo tra Napoli ed Udinese per Armero e Cuadrado (clicca qui per la nostra esclusiva), il calciomercato degli azzurri mantiene l’occhio vigile su alcune situazioni già da tempo calde. All’ombra del San Paolo, continuano infatti a circolare diversi nomi triti e ritriti. Lanciati nel calderone del calciomercato. Stiamo parlando ad esempio di Seydou Doumbia, attaccante del Cska Mosca e della nazionale ivoriana considerato a tutti gli effetti uno dei papabili eredi di Ezequiel Lavezzi, che poche ore fa si è accasato al Paris Saint Germain. Il nome del fulmineo attaccante di colore dei moscoviti è accostato ormai dallo scorso inverno al club di De Laurentiis e pare che lo stesso abbia presentato un’offerta molto interessante per averlo, circa 18 milioni di euro. Una proposta che potrebbe essere accolta in maniera favorevole e che andrebbe a ridimensionare le cifre circolanti soltanto pochi mesi fa, che volevano Doumbia essere valutato attorno ai 25 milioni. Doumbia potrebbe essere perfetto per prendere il posto lasciato vacante dal Pocho, giocatore mix fra esperienza internazionale (distribuita fra Champions League e manifestazioni con la propria Nazionale) nonché qualità e tecnica, vista la velocità e la facilità con cui spesso trova la rete. Si attendono quindi ulteriori sviluppi a breve così come sono attese novità riguardo a Raffael Caetano de Araujo, 27enne centrocampista offensivo semplicemente conosciuto come Raffael. Stando alle indiscrezioni raccolte dal sito tedesco sempre ben informato Kicker.de, il giocatore dell’Hertha Berlino sembrava inizialmente destinato agli ucraini della Dinamo Kiev ma la trattativa sembrerebbe essere in stallo. Si potrebbe di conseguenza inserire la società partenopea che cerca giocatori offensivi, possibilmente (come già detto sopra), eredi di Ezequiel Lavezzi. La cosa certa è che Raffael pare aver fatto il suo corso in Bundesliga e che durante la sessione di calciomercato estiva da poco iniziata svestirà la casacca dei tedeschi per trasferirsi altrove. L’ex Zurigo piace molto anche alla Lazio e alla Sampdoria, piste però ormai decadute, ed ha un valore di mercato che si aggira attorno ai 7 milioni e mezzo di euro. Intanto in casa azzurra continua a tenere banco la situazione relativa al futuro di Edinson Cavani, il Matador tentato dalle big di mezza Europa.

Servirà forse un aumento dell’ingaggio per trattenere l’ex Palermo al San Paolo ma la situazione è delicata come ha dimostrato anche la sfuriata in Lega Calcio da parte di De Laurentiis nei confronti di un giornalista che gli chiedeva appunto info sul futuro dell’uruguagio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori