DIRETTA/ Napoli-Bordeaux live (amichevole precampionato): la partita in temporeale

- La Redazione

La diretta di Napoli-Bordeaux, amichevole precampionato della squadra partenopea: segui e commenta in temporeale il match degli azzurri a partire dalle ore 21.00

napoli_amichevoleR400
La sesta amichevole del Napoli 2012-2013 è contro lo Sporting Braga (INFOPHOTO)

Napoli-Bordeaux è la quinta amichevole del precampionato del Napoli, che sinora le ha vinte tutte pur avendo affrontato avversari blasonati. Il Bordeaux è arrivato quinto nell’ultima Ligue 1 e quest’anno disputerà l’Europa League: si tratta perciò di un test molto attendibile, anche perché i francesi sono un po’ più avanti nella preparazione. Per il Napoli sarà la seconda esibizione di quest’anno al San Paolo: gli azzurri puntano ad un’altra vittoria per entusiasmare i propri tifosi e proseguire nel buon lavoro intrapreso sin qui, restando sempre in attesa di altri regali di mercato dal presidente De Laurentiis. Napoli-Bordeaux si giocherà a partire dalle ore 21.00, l’arbitro dell’incontro sarà il signor Guida di Torre Annunziata.

Come detto il Napoli è ancora imbattuto in questo precampionato. Dopo la sgambata contro la Rappresentativa Trentina, prima esibizione stagionale, gli azzurri hanno sfidato addirittura i vicecampioni d’Europa del Bayern Monaco, uscendo vincitori dal confronto col risultato di 3-2. In seguito il Napoli ha battuto il Grosseto (serie B) per 3-0 prima di sfidare un’altra squadra tedesca, il Bayer Leverkusen, sconfitto per 2-1. Questa sera un assaggio di Ligue 1 nel menu partenopeo, contro un avversario di comprovato spessore europeo, che solo tre anni fa si laureava campione di Francia. L’ossatura della squadra è cambiata parecchio da allora, ma il Bordeaux è riuscito a mantenersi su buoni livelli negli ultimi anni. Oggi l’attrazione principale si chiama Yoan Gouffran, centravanti, top scorer nell’ultima stagione con 14 gol in campionato. Farà parte del duo offensivo assieme al senegalese Cheick Diabatè, completando il 4-4-2 di mister Francis Gillot. Il napoli invece si schiererà secondo il 3-5-1-1 che Mazzarri sta varando dal ritiro di Dimaro. In porta ci sarà l’esordio di De Sanctis, la cui ultima apparizione al San Paolo risale alla scorsa stagione. In difesa spazio a Campagnaro, Fernandez e Aronica. Sotto osservazione soprattutto l’argentino, che ha una buona occasione per dimostrarsi affidabile. A centrocampo previsto anche il rientro di Christian Maggio, altro reduce dagli Europei, con Andrea Dossena titolare a sinistra, nonostante le voci di calciomercato lo vogliano sempre in partenza. La cerniera centrale vedrà i piloni svizzeri, Behrami e Dzemaili, affiancati da Walter Gargano. In attacco invece Goran Pandev dovrebbe partire a sostegno di Eduardo Vargas, che almeno inizialmente sarà preferito a Lorenzo Insigne. Mazzarri sembra dunque intenzionato ad insistere sul cileno nel ruolo di prima punta: vedremo se l’esperimento di questa sera darà indicazioni al riguardo. A proposito, ora è davvero il momento di lasciare che a parlare sia il campo: l’amichevole Napoli-Bordeaux sta per cominciare…

Risorsa non disponibile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori