SUPERCOPPA ITALIANA/ Juventus-Napoli, Bruscolotti: pronostico incerto, Pandev può essere protagonista (esclusiva)

- int. Giuseppe Bruscolotti

Juventus-Napoli si giocano a Pechino la Supercoppa Italiana, primo trofeo ufficiale della stagione: una grande classica in un luogo inconsueto. Ne parliamo con Bruscolotti (esclusiva).

pandev_bordeauxR400
Goran Pandev, oggi protagonista nel bene e nel male (Infophoto)

Juventus-Napoli, Supercoppa italiana 2012: si gioca a Pechino ed è la rivincita della finale di Coppa Italia. La società bianconera dovrà fare a meno del suo allenatore Antonio Conte per la squalifica per il calcioscommesse; ci saranno invece Leonardo Bonucci e Simone Pepe. Sono ben 148 i precedenti ufficiali disputati tra le due squadre, con un bilancio di 66 successi della Juventus, 49 pareggi e 33 vittorie del Napoli. Ovviamente è la prima volta che si gioca in Cina: una partita di lusso su un palcoscenico particolare, quello della Nazione più popolosa al mondo, nuova super-potenza che il calcio italiano vuole conquistare. Tanti i motivi di interesse, come la sfida tra i due talenti Giovinco e Insigne e l’ennesima sfida di Pandev alla Juventus, alla quale spesso ha segnato. Per commentare questa finale abbiamo sentito Giuseppe Bruscolotti, capitano di mille battaglie con gli azzurri. Eccolo in questa intervista a ilsussidiario.net.

Juventus–Napoli: come vede questa partita?

Una bella partita tra due sicure protagoniste del prossimo campionato.

Per la Juventus inciderà la vicenda Conte?

La squalifica del tecnico bianconero era nell’aria, la Juventus dovrà abituarsi a questa situazione.

Questo incontro potrebbe essere un anticipo della prossima sfida scudetto?

Credo che Juventus e Napoli, vista l’aria che tira nel calcio italiano, siano le squadre con maggiori possibilità per lo scudetto. Il Napoli può essere veramente la seconda forza della prossima serie A, ha tutte le carte in regola per competere ai massimi livelli.

Matri–Vucinic contro Cavani–Pandev: chi deciderà questo match?
Sono tutti attaccanti di buon valore tecnico, ma in queste partite un po’ particolari può succedere veramente di tutto e non si può realmente sapere la forza, il rendimento di questi goleador.
Pandev potrebbe essere il giocatore in più del Napoli per questa stagione?

Lui ha tanta qualità tecnica, tanti numeri: potrebbe risultare veramente un giocatore fondamentale per le sorti del Napoli in questa stagione.

Potrebbero essere riserve come Giovinco e Insigne a decidere questo match?

Non ci sono riserve nella Juventus e nel Napoli, ci sono rose con giocatori tutti in grado di giocare le partite e di essere decisivi in ogni incontro.

Si gioca a Pechino: cosa ne pensa?

E’ una cosa particolare. Certo, i tifosi italiani non potranno vedere dal vivo questa partita. Ci sono evidenti interessi economici che portano i due club e la Lega a far giocare in Cina questa competizione.

Qual è il suo pronostico?

Partita aperta a ogni risultato, con le due squadre che non sono ancora al meglio e non hanno ancora la forma ideale per essere al top e dare il massimo.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori