PROBABILI FORMAZIONI/ Napoli-Fiorentina: notizie alla vigilia (serie A, seconda giornata)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Napoli-Fiorentina alla vigilia del match, valido per la seconda giornata del campionato di serie A 2012-2013. Partita che si preannuncia molto interessante

napoli_fiorentinaR400
Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

Napoli-Fiorentina è una delle partite più interessanti della seconda giornata di campionato. Entrambe le squadre hanno iniziato il torneo 2012-2013 con una vittoria, e con molta probabilità daranno vita ad una partita divertente. Sono 73 i precedenti allo stadio San Paolo tra Napoli e Fiorentina, 65 di campionato e 8 in Coppa Italia. Gli azzurri hanno vinto 32 volte, la Fiorentina 16 e 25 sono stati i pareggi. Nel computo di queste partite il Napoli ha segnato 96 gol mentre la Fiorentina 73. L’arbitro di Napoli-Fiorentina sarà il signor Damato, assistito dai guardalinee Barbirati e Tonolini. Vediamo quali sono le probabili formazioni di Napoli-Fiorentina alla vigilia della partita.

Mazzarri disporrà i suoi nel 3-5-1-1 varato durante tutto il precampionato. Davanti a Morgan De Sancits il trio difensivo sarà composto da Campagnaro, Cannavaro e Britos, gli stessi che hanno imbavagliato l’attacco del Palermo nella prima partita. A centrocampo rientra Zuniga dopo la squalifica in Supercoppa Italiana: il colombiano giocherà all’ala sinistra con Maggio dall’altra parte. Cerniera la cerniera centrale vedrà invece all’opera Behrami, Inler e Hamsik. In attacco Cavani, fresco di allungo contrattuale sino al 2017 con aumento e maxi clausola rescissoria; El Matador sarà supportato da Insigne, che all’esordio ha giocato più per la squadra e non è stato molto appariscente. In linea teorica Mazzarri non dovrebbe avere dubbi di formazione: sarà la stessa che ha schiantato il Pescara con l’unica variante di Zuniga per Aronica.

Novità in panca, dove dovrebbe sedere anche uno dei due ultimi acquisti del Napoli, il brasiliano Bruno Uvini. Acquistato pochi giorni fa, il capitano della nazionale giovanile carioca doveva essere girato in prestito al Siena, un’operazione che però alla fine non si è concretizzata. Uvini, che scelto la maglia numero 3, resterà dunque a disposizione di Mazzarri che potrà valutarne capacità e progressi. Non dovrebbe esserci invece Giandomenico Mesto, colpo dell’ultimo giorno. A disposizione tra gli altri anche il marocchino El Kaddouri, giovane di belle speranze prelevato settimana scorsa dal Brescia dopo essere stato conteso da Parma, Juventus, Genoa e Milan.

I postumi della Supercoppa Italiana si fanno ancora sentire: le squalifiche di Pechino toglieranno dai giochi Andrea Dossena e Goran Pandev, out ancora per una giornata. Sicuramente si tratta di assenze importanti ma il Napoli visto a Palermo ha dimostrato di poter vi sopperire ampiamente.

La Fiorentina ha rivoluzionato il proprio undici titolare durante il calciomercato. Anche nell’ultima giornata disponibile la dirigenza ha piazzato due colpi, acquistando Llama dal Catania e firmando lo svincolato Luca Toni, di ritorno a Firenze dopo cinque anni. In ogni caso gli ultimi arrivi non dovrebbero andare in campo domani: Montella dovrebbe grosso modo confermare l’undici vittorioso sull’Udinese, con la prevedibile variante di Aquilani dal primo minuto e il cambio Camporese-Nastasic, dovuto alla cessione del serbo al Manchester City. 3-5-2 anche per la Fiorentina dunque, con Viviano in porta e il trio Roncaglia, Gonzalo Rodriguez e Camporese in difesa. Sulle fasce agiranno Cassani e Pasqual, al centro invece la tre aprche, Borja Valero-Pizarro-Aquilani, che terranno in mano i fili del gioco. In attacco Ljajic favorito su El Hamdaoui per affiancare Jovetic.

Oltre ai due portieri di scorta Neto e Lupatelli siederanno in panchina i difensori Hegazy e Tomovic (preso dal Genoa), i centrocampisti Migliaccio (arrivato da Palermo), Olivera, Romulo, Cuadrado e Fernandez e l’attaccante El Hamdaoui.

L’unico infortunato è Della Rocca, che ne avrà ancora per dieci giorni. Anche Llama e Toni, arrivati solo da poche ore, non saranno della partita. 

De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Britos; Maggio, Behrami, Inler, Hamsik, Zuniga; Insigne, Cavani. All.Mazzarri.

In panchina: Rosati, Colombo, Grava, Uvini, Gamberini, Fernandez, Aronica, Donadel, Dzemaili, El Kaddouri, Vargas.

Squalificati: Dossena (1), Pandev (1).

Indisponibili:

Viviano; Roncaglia, Rodriguez, Camporese; Cassani, Borja Valero, Pizarro, Aquilani, Pasqual; Ljaijc, Jovetic. All.Montella.

In panchina: Neto, Lupatelli, Hegazy, Tomovic, Migliaccio, Cuadrado, Olivera, Fernandez, Romulo, El Hamdaoui.

Squalificati:

Indisponibili: Della Rocca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori