CALCIOMERCATO/ Napoli, occhi su Pedro Franco, Mesto insidia Maggio?

- La Redazione

Il punto sulle prossime manovre azzurre: piace molto il centrale difensivo colombiano, classe 1991. Intanto l’ex Genoa vuole cercare di rubare il posto al titolare della fascia destra…

mesto_genoa_napoliR400
Giandomenico Mesto, nuovo giocatore del Napoli (Infophoto)

Il Napoli continua a portare avanti la politica dei giovani e dei colpi di prospettiva. Da giorni sembrano intensificati i contatti per portare in Italia l’argentino Centurion, anche se un’offerta vera e propria non è stata ancora formulata al Racin Avallaneda (clicca qui per saperne di più). Stando agli ultimissimi rumors di calciomercato, il club azzurro avrebbe messo gli occhi anche sul centrale difensivo colombiano, classe 1991, Pedro Franco, in forza ai Millionarios. Il ragazzo, già punto fermo della Colombia Under 20, piace per la sua personalità -notevole in rapporto all’età- e per la sua duttilità tattica, potendo essere impiegato sia da centrale difensivo che da centrocampista di contenimento. In estate il ragazzo era stato accostato anche a Pescara e Bologna, ma sembra essere proprio il Napoli il club nostrano maggiormente interessato alle sue prestazioni. All’estero, invece, sono diverse le grandi squadre -tra cui Manchester City e Porto- sulle tracce del giovane e promettentissimo difensore. Ma non è soltanto al futuro che il club partenopeo vuole pensare. Nell’immediato, infatti, l’obiettivo di Mazzarri e soci è quello di valorizzare le risorse interne all’organico. Gente come Giandomenico Mesto, uno degli ultimissimi colpi del calciomercato estivo -assieme a Bruno Uvini ed Omar El Kaddouri- che proverà ad insidiare il titolarissimo Maggio sulla corsia destra. L’ex genoano ha esordito con la maglia azzurra in Europa League, disputando una discreta gara al cospetto degli svedesi dell’AIK Solna, battuti con un secco 4-0. Nell’occasione a prendersi la scena è stato Eduardo Vargas, autore di una tripletta, ma anche Mesto, va detto, ha fatto la sua parte dimostrandosi elemento estremamente affidabile, come Mazzarri sa bene per averlo allenato alla Reggina. Oggi l’agente di Mesto, Moreno Roggi, ospite ai microfoni di Radio Crc, ha sottolineato la buona prova del suo assistito in Coppa: “Contro l’AIK non ha deluso le aspettative e, quando riuscirà ad esprimere al 100% il suo potenziale, in molti si meraviglieranno“. Mesto, tra l’altro, è uno dei papabili per l’undici titolare anti-Lazio. Il suo utilizzo, in verità, non è sicuro, ma non è da escludere che mister Mazzarri, fortemente deluso dalla prova dei suoi a Catania, non decida di dare spazio a qualcuna delle cosiddette seconde linee. Tra cui, almeno in partenza, c’è anche Mesto, uno dei pochi acquisti non di prospettiva delle ultime campagne acquisti azzurre. Si pensava che potesse sbarcare un nuovo laterale mancino, invece il tecnico toscano ha dimostrato di fidarsi del colombiano Zuniga, benchè adattato. In alternativa, quindi, è arrivato appunto Mesto che pian piano…

…vuole insidiare uno specialista del ruolo come Maggio. Non sarà facile, ma l’ex rossoblù è uno che ama le sfide, come sottolineato oggi dal suo agente. Nel Napoli che guarda al futuro Mesto è un’ottima polizza assicurativa per il presente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori