CALCIOMERCATO/ Napoli, ecco la nuova strategia per Centurion. E su Piszczek…

- La Redazione

Azzurri in pressing sul talento argentino, sponsorizzato dal suo agente Mazzoni, lo stesso di Campagnaro e dell’ex Lavezzi. Intanto giungono conferme sull’interesse per il polacco…

lukasz_piszczek_r400
Lukasz Piszczek (Infophoto)

Il Napoli fa sul serio per Ricardo Adrian Centurion, talento del Racing Avellaneda, paragonato in patria ad Angel Di Maria, esterno del Real Madrid. Il Napoli sta continuando il pressing nei confronti del giocatore, grazie alle preziose sponde del suo agente Alejandro Mazzoni, lo stesso di Campagnaro e dell’ex partenopeo Ezequiel Lavezzi. Il piano per mettere le mani su Centurion sarebbe ormai delineato: la strategia è quella di bloccare adesso il ragazzo per poi prenderlo nella sessione estiva di calciomercato, a meno che a gennaio non si muova qualcosa nel reparto offensivo azzurro. L’unico, per la verità, che potrebbe fare le valigie è Eduardo Vargas, che ha fatto benissimo (tripletta) all’esordio in Europa League, ma che potrebbe essere stufo di accumulare panchine in campionato non trovando mai il ritmo partita e la piena fiducia dell’allenatore. In questi giorni proprio Mazzoni è atteso in Italia per cercare di strappare almeno un’opzione sul suo assistito, che piacerebbe anche alla Roma e ai portoghesi dello Sporting Lisbona. Il Napoli dunque rimane alla finestra, pronto ad effettuare il blitz decisivo e bruciare così la concorrenza. L’affare Centurion, come detto, si presenta utile soprattutto in ottica futura, laddove sembra invece più per il presente un’eventuale trattativa di calciomercato per il già affermato Lukasz Piszczek, terzino destro del Borussia Dortmund e della nazionale polacca di cui ci aveva parlato Zbigniew Boniek, commentando l’interesse della Roma (clicca qui per l’intervista esclusiva). Lo stesso ex attaccante della Juventus ha confermato che gli occhi del Napoli sono vigili su Piszczek, che è stato definito dal suo connazionale come il migliore in Europa nel suo ruolo. Lo stesso procuratore del 27enne Piszczek avrebbe confermato a Boniek che il Napoli sta seguendo da tempo il ragazzo, vincolato ai gialloneri di Dortmund fino al 2016 e valutato non meno di 10-15 milioni di euro. Una cifra molto alta per un terzino, ma il Napoli crede ciecamente nelle sue qualità e hanno individuato in lui l’erede naturale del 30enne Maggio, che comunque resta per ora al centro del progetto. Piszczek, cresciuto nelle giovanili del Gwarek Zabrze, ha vestito in carriera le maglie di Hertha Berlino, Zaglebie Lubin (in prestito) e nuovamente Hertha, prima dello sbarco a Dortmund nel 2010. Con il club giallonero ha vinto due campionati consecutivi e una coppa di Germania. Ventidue, inoltre, le sue presenze con la maglia della Nazionale maggiore polacca, senza nessuna rete all’attivo, cosa strana viste le sue qualità offensive; ma ha avuto una vetrina importante nell’Europeo giocato in casa la scorsa estate, e i risultati si sono visti con le attenzioni di molte squadre su di lui.

Piszczek, in definitiva, può essere un’ottima soluzione per coprire al meglio la fascia destra. In Italia è un duello tra Napoli e Roma; il prezzo elevato del cartellino non agevola una trattativa, ma Bigon proverà a strappare uno sconto nel tentativo di portare il polacco sotto il Vesuvio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori