CALCIOMERCATO/ Napoli, Durante (ag. FIFA): Inler strapagato. Uvini e Fernandez? Ecco il problema… (esclusiva)

- int. Sabatino Durante

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Sabatino Durante, agente fifa e grande conoscitore del mercato sudamericano, ha parlato del Napoli e in particolare di alcuni giocatori.

federico_fernandez_mezzobusto_r400
Federico Fernandez, difensore del Napoli (Infophoto)

Il pareggio contro la Fiorentina ha riportato il Napoli a meno cinque dalla Juventus che sabato sera aveva strapazzato l’Udinese. Sembra difficile immaginare lo Scudetto lontano da Torino, la Juventus ha una squadra molto forte sia con la formazione titolare che con le riserve, soprattutto se pensiamo che Paul Pogba è una “riserva”. Il Napoli invece non ha grandi giocatori in tutti i reparti. Sono in tanti a pensare che a centrocampo manca un giocatore di qualità, un regista di alto livello visto che Inler non sembra essere un calciatore in grado di far compiere il salto di qualità definitivo alla squadra. Ne è convinto anche Sabatino Durante, agente Fifa, che in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha dichiarato: “Io lo dico da diverso tempo che al Napoli manca un grande giocatore in mezzo al campo. Oltre ad Hamsik c’è Behrami che è un bel giocatore, ma Inler non è un calciatore di grande livello. E’ stato strapagato qualche anno fa, contro il City in Champions League ha sofferto la fisicità di Touré, io credo che il Napoli debba acquistare un altro giocatore in quel ruolo”. Ma Durante ha sottolineato soprattutto quello che succede nella difesa del Napoli e in particolare per due giocatori, Bruno Uvini e Federico Fernandez, entrambi calciatori giovani e di talento che non trovano spazio in difesa. La spiegazione di Durante è la seguente: “In uno spogliatoio ci sono degli equilibri da non toccare, delle gerarchie, siccome il Napoli prende tutti difensori uguali per Mazzarri gioca prima Cannavaro, poi Britos, Campagnaro e non c’è mai posto per i più giovani. Io credo che su Uvini sia stato fatto uno sbaglio di fondo, pensavano di trovare un difensore veloce e rapido e invece è uguale come caratteristiche a tutti gli altri”. A proposito del futuro del giovane difensore brasiliano, Durante consiglia il club partenopeo: Uvini è un ragazzo intelligente che può giocare tranquillamente in Serie A. Ma ha bisogno di spazio, per questo potrebbe giocare in un club di medio-basso livello, si era parlato del Siena, potrebbe essere la soluzione giusta. Fernandez? Io l’ho sempre stimato questo ragazzo, ma il discorso è uguale a quello di Uvini. Nel Napoli giocano altri e invece dovrebbe giocare lui”.

Mazzarri invece preferisce puntare sull’esperienza del capitano Cannavaro e su quella di altri giocatori. Il rischio è che sia Fernandez che Uvini possano andare via magari a titolo definitivo. Sarebbero dei sicuri rimpianti.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori