CALCIOMERCATO/ Napoli, Capparoni (ag.FIFA): Edu Vargas chiave per Leandro? A giugno… (esclusiva)

- int. Massimiliano Capparoni

Max Capparoni, agente FIFA esperto di mercato sudamericano, valuta la possibilità che il Napoli ceda interamente Edu Vargas al Gremio in questo mercato per il giovane bomber Leandro

cavani_vargas_delusione
Eduardo Jesus Vargas Rojas (destra), 23 anni, attaccante cileno del Napoli in prestito al Gremio (INFOPHOTO)

Anche dopo gli arrivi di Pablo Armero dall’Udinese e il ritorno di Emanuele Calaiò dal Siena, il Napoli non chiude le porte del mercato. E’ stato acquistato anche Josip Radosevic, promessa del calcio croato strappato all’Hajduk Spalato per circa 3 milioni e 100 mila euro. Intanto i dirigenti partenopei restano attivi anche in Sudamerica, dove il direttore sportivo Riccardo Bigon ha pescato spesso e volentieri negli ultimi anni, anche se con fortuna alterna. In Brasile, dove è già stato parcheggiato Edu Vargas, potrebbe intrecciarsi un altro affare di mercato. Il Napoli potrebbe cedere in prestito al Gremio anche Bruno Uvini, difensore che Mazzarri considera ma per il futuro. A questa possibile trattativa gli azzurri vorrebbero allacciare qualche diritto di prelazione su alcuni talenti della squadra brasiliana. Oltre al difensore Saimon piacciono il centrocampista Fernando, seguito anche dalla Roma, e soprattutto l’attaccante Weverson Oliveira Moura, conosciuto come Leandro. Classe 1993, dotato fisicamente e tecnicamente, si è già ritagliato un ruolo importante in prima squadra. Il Napoli potrebbe rinunciare ad Edu Vargas, cedendone l’intero cartellino al Gremio per assicurarsi Leandro, uno dei giocatori più promettenti dell’intero panorama sudamericano. Ne abbiamo parlato in esclusiva con l’agente FIFA Massimiliano Capparoni, che conosce bene il calcio sudamericano.

Edu Vargas ceduto al Gremio a titolo definitivo per acquistare il bomber Leandro: è uno scenario fattibile per il Napoli? E’ una situazione che si potrebbe riaprire, anche per ammorbidire il costo di Leandro che è già importante. E’ un discorso da verificare da qui a giugno, quando possono cambiare tante situazioni. Penso alla permanenza o meno di Cavani, o alla qualificazione in Champions League del Napoli per il prossimo anno. Vargas per Leandro è un discorso fattibile ma una valutazione effettiva andrà fatta a fine campionato. 

Nonostante il flop italiano, Edu Vargas è ancora molto considerato in Brasile: questo potrebbe facilitare l’acquisto di Leandro? Lo spero per il Napoli. Si pensava che Edu Vargas fosse un calciatore diverso, effettivamente non ha la grandissima qualità che gli si attribuiva. Leandro invece può essere un calciatore da Napoli, e Vargas, che è ancora molto quotato in Brasile, può essere una contropartita, o comunque favorire il trasferimento del brasiliano. Però ripeto: è una situazione che si valuterà meglio per giugno, per adesso siamo a livello di pour parler.

Leandro è molto quotato, nonostante abbia solo 19 anni: sarebbe in grado di reggere la pressione di Napoli?

Se Cavani potesse fargli da chioccia sarebbe sicuramente la situazione migliore per lui. Però Leandro, come l’argentino e pariruolo Facundo Ferreyra, è un giocatore su cui in futuro si potrà puntare ad occhi chiusi.

 

(Carlo Necchi)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori