CALCIOMERCATO/ Napoli, Gonalons rimane sul tacquino di De Laurentiis. Le notizie al 12 ottobre

Secondo quanto dichiarato dall’ag. Fifa Antonio Ottaiano, il Napoli potrebbe tentare l’assalto al francese del Lione Maxime Gonalons per rinforzare il centrocampo. Per la difesa..

12.10.2013 - La Redazione
gonalons_parker
Maxime Gonalons, centrocampista del Lione (Infophoto)

Stando alle dichiarazione dell’agente di Lorenzo Insigne, De Laurentiis continua a dedicare particolare attenzione al centrocampista francese Maxime Gonalons, attualmente in forza al Lione. L’idea di portare il giovane talento classe 1989 in azzurro era balenata nelle teste dei dirigenti azzurri già prima dell’inizio di questa stagione ma alla fine non se ne fece niente. Ora il Lione sta attraversando un periodo molto difficile, una vera e propria crisi di identità per la formazione francese: dall’inizio del campionato ha capitalizzato solamente 11 punti, di cui 5 nelle ultime 5 partite. Questa situazione precaria potrebbe convincere Gonalons trasferirsi in una squadra che sta disputando le varie competizioni da protagonista. Alcune ipotesi riguardano anche il settore difensivo che, per poter competere a livello europeo con le grandi del calcio internazionale, urge di rinforzi. (Clicca qui per leggere l’intervista all’ag. Fifa Antonio Ottaniano)

Torna in auge una vecchia idea per l’attacco dei partenopei, una vecchia conoscenza del calcio italiano che ha militato nel Bologna nella stagione 2011-2012. Il suo nome è Gastòn Ramirez, il trequartista 22enne di nazionalità uruguaiana che al momento gioca nel Southampton assieme a un altro ex del nostro calcio, Osvaldo. Ramìrez non sta trovando  lo spazio sperato nella formazione inglese: per lui un totale di 77 minuti giocati in quattro partite in cui è subentrato per sostituire il compagno. Nonostante questi numeri bisogna considerare che l’uruguagio è stato nel mirino di De Laurentiis per un buon periodo ai tempi in cui giocava a Bologna. Sappiamo benissimo che Rafa Benitez è un esperto di calcio internazionale e in particolar modo del campionato di premier League, quindi potrebbe aver sempre un occhio rivolto verso Southampton nell’ottica di rinforzare il reparto offensivo secondo quanto riportato dal noto quotidiano campano Il Mattino. Si ha però la sensazione che la formazione allenata dal tecnico spagnolo abbia bisogno di una prima punta pura in grado di sostituire Gonzalo Higuain; potrà l’attaccante uruguagio dare un contributo reale essendo un trequartista? Il Napoli d’altronde sembra essere veramente coperto per quanto riguarda le mezze punte, ma staremo a vedere.

Non si placano le notizie di mercato con protagonista l’esterno d’attacco del Napoli, Juan Camilo Zuniga. Nonostante il recente rinnovo del contratto, il nazionale colombiano fa ancora gola a moltissime società convinte che la volontà dello stesso sia quella di lasciare Castelvolturno nei prossimi mesi. Fra le big alla finestra vi è senza dubbio il Barcellona, squadra che segue ormai da un paio d’anni la situazione riguardante l’ex Siena. A riguardo sono spuntate delle indiscrezioni alquanto particolari in Spagna, che parlano dell’esistenza di una clausola pro-blaugrana all’interno del contratto di Zuniga. In poche parole il calciatore del Napoli, all’atto del rinnovo del contratto, avrebbe firmato una clausola che permetterebbe al Barcellona di versare 15 milioni di euro nelle casse di De Laurentiis e di assicurarsi il colombiano. Per ora non sono arrivate ne conferme ne smentite ma è la notizia fa alquanto discutere, alla luce della cifra forse troppo bassa indicata.

La cosa certa è che fra Napoli e Barcellona qualcosa potrebbe accadere nei prossimi mesi. Se infatti i blaugrana guardano al San Paolo per Zuniga, non bisogna dimenticare i noti interessi del direttore sportivo Riccardo Bigon per Javier Mascherano e Martin Montoya. Per il mediano della nazionale argentina, uno dei pupilli di Rafa Benitez, è previsto a breve un incontro fra la dirigenza dei catalani e l’agente dello stesso, proprio per parlare del futuro del Jefecito alla luce di una proposta dei partenopei. Il talento Montoya è invece il terzino destro della nazionale spagnola, classe 1991, il cui contratto scadrà al 30 giugno del 2014, e che piace moltissimo a diverse big d’Europa, a cominciare da Juventus e Inter. Uno scambio Zuniga-Mascherano, magari con l’inserimento nel pacchetto anche di Montoya, non è affatto utopico e siamo certi che nelle prossime settimane sull’asse Napoli-Barcellona ne vedremo delle belle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori