Calciomercato Napoli/ Mario Suarez se Inler va in Turchia. Le notizie al 22 ottobre

Secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato il Galatasaray è ancora interessato a Gokhan Inler: in caso di offerta adeguata il Napoli potrebbe sostituirlo con lo spagnolo dell’Atletico

22.10.2013 - La Redazione
mario_suarez
Mario Suarez (infophoto)

Negli ultimi giorni si è ripreso a parlare dell’interessamento del Galatasaray per Inler. Il centrocampista svizzero, oramai prossimo ai trent’anni, davanti ad un’offerta adeguata potrebbe davvero fare le valige, e per questo motivo i partenopei avrebbero già iniziato a guardarsi intorno per cercare dei giocatori che, oltre ad essere in grado di sostituire lo svizzero, possano riuscire a far compiere il definitivo salto di qualità alla mediana azzurra. Secondo quanto riporta il quotidiano spagnolo El Mundo Deportivo il club di De Laurentiis, viste le difficoltà riscontrate per Mascherano, starebbe sondando il terreno per il centrocampista dell’Atletico Madrid classe ‘87, Mario Suarez, contratto fino al 2017. Per il quale i Colchoneros chiedono una cifra di 15 milioni di euro. Si tratta di un mediano classico, abile tanto ad interrompere le azioni degli avversari quanto a far ripartire i propri compagni, sicuramente un giocatore d’indiscusso valore che nel modulo di Benitez potrebbe esaltarsi. Il suo acquisto è legato alla partenza di Inler: se il Galatasaray dovesse presentare un’offerta superiore ai 12 milioni di euro (il Napoli pagò lo svizzero 17,5 milioni, difficile pretenderne altrettanti adesso) i partenopei potrebbero passare all’attacco per Mario Suarez.

Sembra, oramai, cosa certa la fine del matrimonio tra Robert Lewandowsky e il Borussia Dortmund. L’attaccante polacco, infatti, è in scadenza di contratto, e, per sua stessa ammissione, non rinnoverà con il club tedesco per tentare nuove sfide altrove. Sul giocatore non c’è solo l’interesse del Bayern Monaco (per il quale si parlava già di un accordo verbale per il prossimo giugno), ma anche di parecchi club esteri, soprattutto della Premier, ovvero il sogno del giocatore stesso. Stando alle ultime indiscrezioni Real Madrid (tanti trequartisti, ma con il solo Morata in grado di sostituire un’eventuale assenza di Benzema ndr), Arsenal e Manchester City sarebbero pronte a contenderselo addirittura già a partire dal prossimo gennaio; i primi due potrebbero arrivare ad offrire una cifra che si aggira tra i 20 ed i 25 milioni di euro, mentre i Citizens sarebbero disposti a mettere sul piatto il cartellino di Edin Dzeko, portando, così, a termine uno scambio di cui si vociferava già l’estate scorsa. Sarebbe comunque un affare per il club giallo-nero, dato che verrebbe ad incassare una cifra che gli permetterebbe di cercare sul mercato un eventuale sostituto, ruolo che potrebbe essere preso da Jackson Martinez, per il quale Porto chiede una cifra di circa 30-35 milioni di euro. Attenzione perché, l’attaccante colombiano 27enne, continua ad essere monitorato dagli osservatoti di mezza Europa, e dopo il buon inizio di stagione dopo l’exploit dell’anno scorso, non è escluso che una di queste possa riprovarci magari a partire già dalla prossima sessione di mercato di gennaio, a prescindere da quelle che potrebbero essere le vicende legate alla punta vice Campione d’Europa 2013. Il Napoli in questo momento sembra avere altri obiettivi, ma l’urgenza rinnovata dal campo di un vice-Higuain fa drizzare le antenne ad Aurelio De Laurentiis, che sicuramente tiene ancora sotto osservazione l’attaccante colombiano.

Il Manchester United è pronto a presentare una super offerta per avere in cambio Marek Hamsik. E’ questa l’indiscrezione circolante nelle ultime ore oltre Manica che fa preoccupare e non poco i tifosi del Napoli. Dopo aver perso Ezequiel Lavezzi ed Edinson Cavani, gli sfegatati supporters partenopei temono ora di perdere il loro leader e beniamino. Il nazionale slovacco ha sempre dichiarato amore eterno agli azzurri ma è anche vero che qualora arrivassero i Red Devils con una proposta da 40/50 milioni di euro, a quel punto tutto potrebbe essere possibile. Difficilmente infatti Aurelio De Laurentiis rifiuterebbe una tale offerta, alla luce anche della capacità di reinvestire tale cifra sul mercato, come dimostrato la scorsa estate dopo la cessione del Matador destinazione Parigi. L’ex Brescia è attualmente blindato con un contratto in scadenza al 30 giugno del 2018, e il valore potenziale si aggira attorno ai 40 milioni di euro. Tutto sarà quindi nelle mani del patron partenopeo che deciderà come muoversi in caso di proposta “monstre”.

Nel frattempo, dopo Roma, Inter e Juventus, c’è un’altra big che si inserisce nel gruppo di pretendenti per Danilo D’Ambrosio. Si tratta proprio del Napoli che stando alle ultime circolanti pare stia guardando con attenzione al terzino destro del Torino il cui contratto scadrà al 30 giugno del 2014, e che è considerato uno degli svincolati più ambiti dell’intera Serie A. Il giocatore sembra destinato a fare le valigie a gennaio, tentato da prestigiose offerte, e i partenopei necessitano di rinforzi sulle corsie difensive. D’Ambrosio può infatti giocare sia a destra, quanto a sinistra, e all’occorrenza può fare anche l’interno di centrocampo. Un vero tuttofare che potrebbe risolvere alcuni problemi del club campano. I Granata faranno di tutto per convincere D’Ambrosio a prolungare il suo attuale accordo, ma per ora non sembrano giungere segnali positivi in tal senso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori