Calciomercato Napoli/ Sagna vicino al rinnovo. Notizie del 14 dicembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Il Napoli si era gettato sulle tracce del difensore dei Gunners Bacary Sagna, ma purtroppo il francese è vicino al rinnovo del contratto che lo terrà a Londra per altri 2 anni

sagna_arsenal_terzinoR400
Sagna (infophoto)

Il vero punto debole della formazione allenata da Rafa Benitez è sicuramente la difesa. Le retrovie infatti non riescono a tenere il passo di un Napoli che viaggia a trazione anteriore. Per questo motivo, la dirigenza campana aveva cercato di avviare le trattative per portare in azzurro il difensore Bacary Sagna. Il centrale dell’Arsenal ha 28 anni e avrebbe potuto garantire continuità al progetto avviato dal Patron De Laurentiis, ma purtroppo il francese, secondo quanto riportato dal Daily Mirror, sarebbe vicino al prolungamento del contratto. La nuova firma prevede due anni di rinnovo alla corte di Arsene Wenger e pertanto il club campano dovrà continuare a cercare sul mercato un rinforzo di potrebbe aver bisogno prima della chiusura del mercato di gennaio.

Attenzione al nome di Gilardino in casa Napoli. Mette in guardia tutti l’agente Fifa, Pettinato, che parla di un possibile interesse dei partenopei per il bomber di Genova, intervistato in esclusiva da IlSussidiario.net. Secondo il grande Bruno Giordano, invece, il Napoli ha ancora una speranza di assicurarsi Mascherano: ecco le sue parole ai nostri microfoni.

Continuano i sondaggi in casa Napoli in vista del mercato di riparazione di gennaio. L’obiettivo prioritario della società partenopea, noto da tempo, è quello di innestare il centrocampo con un giocatore di qualità e nel contempo quantità, un calciatore che possa darsi il cambio ai due nazionali svizzeri Gokhan Inler e Valon Behrami. Rafa Benitez vuole una panchina più profonda in modo da far ruotare i suoi in previsione dei molteplici impegni che lo attendono nella seconda metà stagionale fra Coppa Italia, campionato ed Europa League. Tantissimi i nomi accostati agli azzurri in queste settimane e nelle ultime ore è spuntata l’idea Rio Mavuba. Già accostato in passato alle italiane, si tratta di un centrocampista della nazionale francese classe 1984, capitano del Lille. La strategia dei partenopei è quella di approfittare della situazione contrattuale dello stesso, il cui accordo scadrà al prossimo 30 giugno del 2015, fra poco più di 18 mesi. Mediano in grado di giocare anche in zona più avanzata, Mavuba ha un valore che si aggira attorno ai 7/8 milioni di euro, una cifra tutt’altro che esagerata.

Altro “fresco” candidato è Daniel Parejo, centrocampista in forza al Valencia. Il classe 1989 è più offensivo rispetto al collega transalpino, essendo il classico centrocampista centrale che all’occorrenza si spinge anche in avanti per provare la via del gol. Rafa Benitez ha un debole per i suoi connazionali e conosce molto bene il 24enne originario di Coslada. A differenza di Mavuba, il contratto di Parejo scadrà al 30 giugno del 2016 e questo potrebbe rappresentare un ostacolo maggiore all’eventuale trattativa. Anche il valore del cartellino è leggermente diverso, e rispetto al francese costa attorno ai 10/12 milioni di euro. Fra le piste battute per il centrocampo, occhio anche al solito Maxime Gonalons, nazionale francese del Lione di 24 anni, ormai da tempo in orbita azzurra, e attenzione a Javier Mascherano che però con l’eliminazione dalla Champions League rischia di essere rimandato alla prossima estate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori