Calciomercato Napoli/ Vargiu (ag. FIFA): Agger-Vermaelen no, Skrtel-Garcia sì (esclusiva)

- int. Luca Vargiu

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Luca Vargiu parla del calciomercato del Napoli e in particolare del possibile arrivo di un difensore importante, nella sessione di gennaio

albiol_fernandez
(INFOPHOTO)

Arrivano cattive notizie da Liverpool, sponda Reds. La società inglese ha dato parere negativo al Napoli per quanto riguarda la cessione in prestito di Daniel Agger, giocatore che piace moltissimo al club partenopeo e in particolare al tecnico Rafa Benitez. Agger è un calciatore molto importante, il Liverpool non vuole cederlo a questa condizioni. Il Napoli guarda sempre in Inghilterra, anche in casa Arsenal dove c’è Vermaelen che non vive momenti positivi con i Gunners. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Luca Vargiu, esperto di calcio inglese, ha parlato del calciomercato del Napoli.

Agger, il Liverpool dice no al Napoli per il prestito. Sorpreso? Assolutamente no, Agger è un grande difensore e difficilmente i Reds lo avrebbero ceduto in prestito.

Il problema dunque riguarda la modalità d’acquisto? Credo che conti molto quello, nel senso che il Liverpool avrebbe voluto subito i soldi per la cessione di Agger.

Napoli che guarda anche a Vermaelen… E’ un nome che gira da diverso tempo in orbita Napoli, ma secondo me non è nei primi tre difensori chiesti da Benitez.

Su chi potrebbe virare il Napoli? Sono convinto che un tentativo per Skrtel verrà fatto, magari cercando di valutare la modalità d’acquisto parlando con i Reds. Anche perché Skrtel non lo vedo come un titolare in vista dei prossimi mesi.

Per il centrocampo piace Javi Garcia del City. Che ne pensa dello spagnolo?

Si tratta di un giocatore interessante che nel City non trova molto spazio da titolare. Al Napoli potrebbe andare bene come opzione per il centrocampo perché è un giocatore di qualità.

Il problema è proprio la qualità non crede? Direi che anche numericamente c’è un problema nel centrocampo del Napoli, servirebbe un giocatore in più per avere i titolari più freschi ed efficaci di volta in volta.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori