Calciomercato Napoli/ Bagnoli (ag. FIFA): Mascherano, occhio a fine gennaio. Jucilei ottimo per Benitez (esclusiva)

- int. Andrea Bagnoli

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Andrea Bagnoli ha parlato del calciomercato del Napoli e in particolare del possibile arrivo di Jucilei o Mascherano per il centrocampo.

mascherano_lancio
Mascherano Infophoto

Il Napoli continua la sua ricerca per un acquisto di spessore a centrocampo. Da giorni però vengono accostati al club partenopeo giocatori provenienti dal Sudamerica, prima c’è stata la segnalazione di una trattativa per l’ecuadoregno Erazo, ieri è uscita fuori la voce del presunto accordo con il Corinthians per il brasiliano Edenilson. Entrambe le trattative però sono state smentite dal club partenopeo. Il Napoli ha altri obiettivi in mente. Per parlare del calciomercato del Napoli abbiamo intervistato in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Andrea Bagnoli, esperto di calcio sudamericano.

Edenilson-Napoli, accordo e poi smentita. Che idea si è fatto? Io credo che sia come la notizia dell’interesse per Erazo, ormai ogni giorno accostato al Napoli giocatori diversi.

Mascherano è invece un obiettivo reale… Questo è vero, però è difficile da acquistare a gennaio visto che il Barcellona non sembra volerlo mollare. Però potrebbero cambiare molte cose, magari negli ultimi giorni di mercato potrebbe succedere qualcosa.

Per il centrocampo del Napoli si è fatto il nome di Jucilei. Sarebbe adatto al gioco di Benitez? Credo che sarebbe un ottimo rinforzo per il gioco di Rafa Benitez, un giocatore completo che potrebbe fare bene nel Napoli.

Zapata è in partenza, dovrebbe tornare all’Estudiantes. Scelta giusta? Non sono d’accordo con questa scelta, in Italia non sappiamo pazientare, il Napoli farebbe un errore.

Uvini verso il prestito. Lei che idea ha del difensore brasiliano? Ho sempre pensato che avesse le qualità per restare in Europa e sono sicuro che gli serve solo un club che possa puntare su di lui.

Il Napoli non crede più in Vargas, potrebbe andare via. Perché? Purtroppo Vargas è arrivato quando a Napoli c’erano Lavezzi e Cavani, io lo darei in prestito in qualche club di medio-basso livello dove potrebbe giocare titolare.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori