Calciomercato Napoli/ Sprint a due per il ruolo di vice Higuain (esclusiva)

- La Redazione

Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da IlSussidiario.net, il Napoli avrebbe messo nel mirino i due giocatori che potrebbero occupare il ruolo di vice Higuain

higuain_mertens Foto Infophoto

Ancora una volta il Napoli rischia di dover rimandare un giovane talento. Dopo Edu Vargas, comprato per circa 12 milioni di euro e rispedito in Sudamerica dopo sei mesi, è il turno di Duvan Zapata, colombiano prelevato in estate dall’Estudiantes e per ora poco utilizzato da Rafa Benitez. Dieci partite in campionato, non tutte da titolari, pochi scampoli per il giocatore sudamericano. Un gol, bello e importante in Champions League contro il Marsiglia, che sembrava avesse dato al giocatore prospettive migliori con la maglia azzurra. Ma così non è stato, anche perchè con Higuain davanti lo spazio si assottiglia naturalmente. Per questo il Napoli a gennaio potrebbe decidere di lasciare andare il calciatore in prestito: il Racing Avallaneda si è già fatto avanti. Se così fosse i partenopei potrebbero pensare anche ad un colpo in attacco. Ci sono tre competizioni da onorare, c’è il campionato e l’obiettivo Champions League visto che lo Scudetto è più vicino a Juventus e Roma, ma anche l’Europa League e la Coppa Italia. Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da IlSussidiario.net, il Napoli starebbe battendo due piste calde per l’attacco. La prima porta in Olanda, precisamente ad Heerenveen dove gioca Alfred Finnbogason, bomber della squadra di Van Basten. Il finlandese, classe ’89 e contratto fino al 2015, vorrebbe andare via per cercare nuove emozioni e nuovi stimoli: l’Italia lo affascina, su di lui ci sono più squadre, ma il Napoli potrebbe fare un balzo in avanti. Solo che ci vorranno non meno di 15 milioni di euro per l’acquisto dell’islandese che anche quest’anno sta segnando a ripetizione (17 gol in 15 match di Eredivisie). Attenzione ad un altro nome molto caldo, ovvero Lacina Traoré, bomber ivoriano dell’Anzhi, società che non vive un momento economico florido. Sembrava destinato alla Juventus ma così non è stato, per questo il Napoli ha deciso di valutarne la situazione. In estate il club partenopeo aveva offerto circa 15 milioni di euro per l’acquisto del calciatore africano, ma la richiesta dell’Anzhi ha sfiorato i 25 milioni di euro. Oggi le pretese potrebbero essere sicuramente più basse, anche perchè Traorè sinora ha giocato poco: dopo un problema ai legamenti di un ginocchio ha collezionato diverse tribune. Il suo contratto scade nel 2016 ma la valutazione di calciomercato è in calo.

(Claudio Ruggieri)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori