CALCIOMERCATO/ Napoli, Boatto (ag. FIFA): Cavani? L’erede è Dzeko. Ballottaggio Benatia-Astori…(esclusiva)

Mazzarri o non Mazzarri? Cavani o non Cavani? Il mercato del Napoli passerà da questi due snodi cruciali: ne abbiamo parlato in esclusiva con l’agente FIFA Giuseppe Boatto

22.03.2013 - int. Giuseppe Boatto
inler_dzeko
(INFOPHOTO)

Rinnovo o non rinnovo, questo è il problema per Walter Mazzarri. Fine del ciclo partenopeo o suo perfezionamento, alla caccia del grande traguardo? L’allenatore toscano aspetta, e forse è una tattica per avere garanzie di mercato dal presidente, chiamato ad allestire una squadra ancor più competitiva per l’anno prossimo. Che in linea teorica non potrebbe prescindere da Edinson Cavani, corteggiato dalle società più abbienti ma affettivamente legato al Napoli e a Napoli. La clausola di rescissione, fissata a 63 milioni di euro netti, lascia aperte le porte degli sceicchi e quella dei possibili sostituti del Matador, che spaziano dall’Italia al Sudamerica. Attenzione anche alla difesa: sarà da discutere il riscatto di Rolando dal Porto e potrebbe servire un rinforzo ulteriore. Abbiamo scelto l’aut-aut tra Mehdi Benatia dell’Udinese e Davide Astori del Cagliari, sottoponendo il problema all’agente FIFA Giuseppe Boatto, che abbiamo intervistato in esclusiva sul mercato del Napoli.

Mazzarri potrebbe restare a Napoli ma vorrebbe una squadra da Scudetto. Ha ragione il tecnico toscano? E’ normale che molti allenatori puntino al meglio, Mazzarri ha fatto bene in questi anni a Napoli e quindi vorrebbe puntare all’acquisto di calciatori importanti per poter vincere qualcosa di grosso, e completare il suo ciclo.

Cavani potrebbe andare via, e il domandone è: come si fa a sostituire il Matador? Io credo che in Italia non ci sia un giocatore in grado di sostituire Cavani, ma il problema è che anche in Europa è difficile acquistare un giocatore simile a lui. Servirebbe un emergente, come lo era il Cavani che il Napoli prelevò dal Palermo: ci vorrebbe un attaccante “affamato”.

Lei su chi punterebbe? Direi Dzeko, che potrebbe liberarsi dal Manchester City. E’ chiaro che si tratterebbe di un grande giocatore pronto a prendere il posto di Cavani.

Il Napoli perderebbe un grande giocatore ma avrebbe comunque 63 miloni di euro, da poter spendere sul mercato…

A quelle cifre la cessione di Cavani, pur rimanendo dolorosa, sarebbe giustificata. Ma questi sono numeri enormi per un calciatore. Tra l’altro penso che quest’estate sia l’ultima occasione per vendere Cavani a un prezzo così alto.

Davide Astori-Mehdi Benatia: chi dei due sarebbe più utile al Napoli? Benatia è sicuramente un ottimo giocatore, ma penso che Astori sia più utile per il Napoli di Mazzarri, sarebbe un acquisto importante.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori