CALCIOMERCATO/ Napoli, Cicchetti (ag. FIFA): accordo con Damiao, Kucka soffiato al Milan…(esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Gianfranco Cicchetti, ha parlato del mercato del Napoli e in particolare dellle strategie per l’eventuale sostituzione di Edinson Cavani

27.03.2013 - int. Gianfranco Cicchetti
caulker_damiao
Foto Infophoto

Anche i grandi amori a volte finiscono e quasi sempre la rottura fa tanto male. Sembra stia succedendo anche tra il Napoli ed Edinson Cavani, o meglio tra presidente e giocatore. Qualche giorno fa El Matador ha dichiarato di voler bene al Napoli e ai tifosi, ma che nel calcio-business moderno tutto può succedere. Frasi strane per un giocatore che quasi mai aveva parlato di queste cose. Dal canto suo De Laurentiis ha voluto rispondere a tono, dichiarando di voler tenere Cavani a vita ma dando anche libertà al giocatore, in caso di arrivo di grandi offerte. Come dire: uno scarica l’altro per l’eventuale addio. Cavani è un bomber di prima fascia ed è normale che per lui arrivino offerte di livello altrettanto importanti. La clausola rescissoria da 63 milioni di euro potrebbe (condizionale d’obbligo vista la cifra, cha sarebbe da versare subito) essere colmata da qualche grande squadra: in quel caso il Napoli avrebbe tanti soldi da investire sul mercato. Si parla di molti giocatori per sostituire Cavani perché il Napoli vuole comunque offrire a Mazzarri una squadra all’altezza delle aspettative di piazza. In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente Fifa Gianfranco Cicchetti, ha parlato del mercato del Napoli.

Cavani-De Laurentiis, messaggi d’addio… Inevitabile che andasse a finire così. Credo che Cavani andrà via: ha 25 anni, è molto forte, ci sono offerte importanti. Il Napoli però potrebbe mettere a segno tre colpi all’altezza per il dopo Cavani.

Si parla già di sostituti del Matador. Tra i tanti nomi che sono stati fatti, quale andrebbe meglio per il Napoli? Secondo me bisognerebbe precisare una cosa. I vari Mario Gomez e Dzeko non arriveranno, non tanto per il valore del cartellino quanto per l’ingaggio che è vicino a quello di Cavani, se non anche superiore. Bisognerebbe puntare su altri giocatori.

Leandro Damiao? Esatto, tra l’altro c’è già un accordo con l’entourage del giocatore: bisognerebbe trovare quello con la società, l’Internacional di Porto Alegre.

Si è parlato anche di Fred… Sarebbe un acquisto sbagliato non tanto per la forza del giocatore, ma più che altro perchè Fred ha 30 anni e non credo voglia di tornare in Europa, dopo l’esperienza al Lione.

Solo Damiao quindi?

No, oltre a lui io punterei su un attaccante giovane di grande prospettiva come Nicolas Castillo, cileno del 1993 che gioca nell’Univesidad Catolica: potrebbe crescere senza molte pressioni.

Dzemaili-Inler, chi andrà via dei due? Io credo che andrà via Dzemaili, perché non sta disputando una stagione disputato e poi Inler per Mazzarri resta un titolare inamovibile.

Kucka conteso da Napoli e Milan: chi la spunterà? Sembrava tutto fatto con il Milan, e invece ora c’è il Napoli in vantaggio: credo possa concludere l’accordo.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori