CALCIOMERCATO/ Napoli, Sepe (ag. FIFA): De Laurentiis-Mazzarri, il dado è tratto. Jovetic? Solo in coppia… (esclusiva)

- int. Salvatore Sepe

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Salvatore Sepe parla di alcune prospettive del mercato del Napoli, dai tormentoni Cavani e Mazzarri fino all’acquisto di un difensore…

britos_jovetic
Stevan Jovetic, attaccante della Fiorentina (Foto Infophoto)

Per Cavani, ma siamo autorizzati a credere che la spia rossa del mercato del Napoli tornerà a lampeggiare. Il Napoli 2013-2014 prenderà forma attorno o senza il Matador. Il discorso è ritrito ma logico, la campagna acquisti oscilla sulla clausola rescissoria di Cavani: se versata può consentire due-tre acquisti di primo livello, altrimenti destinati a restare di contorno. Stevan Jovetic e Pablo Osvaldo sono in mostra, più o meno bella, ma con 63 milioni di euro sarebbero più che accessibili. Anche adatti al Napoli? Intanto si parla di un rinforzo per la difesa e torna d’attualità il nome di Matias Silvestre, giocatore accarezzato a più riprese e sottoutilizzato all’Inter. Il tutto mentre Walter Mazzarri incassa lusinghe dalla Capitale e riflette sul futuro. Per parlare di questi temi ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Salvatore Sepe.

Si avvicina il momento di capire quale sarà il futuro di Cavani. Potrebbe andare via il Matador? Dipenderà tutto dalla volontà dei club che possono acquistarlo. Perché per strapparlo al Napoli bisognerà sborsare la cifra della clausola rescissoria: in pochi possono farlo, ma non è scontato che qualcuno andrà fino in fondo.

Jovetic potrebbe essere un giocatore adatto al Napoli? Jovetic è un giocatore di enorme talento che potrebbe fare bene al Napoli, ma evidentemente non come erede di Cavani visto che sono due giocatori completamente diversi. Accanto a lui ci vorrebbe un bomber di razza.

Come Osvaldo? Sì, è un attaccante ancora molto sottovalutato, ma le vere doti di Osvaldo non sono ancora emerse del tutto. Nel Napoli potrebbe mostrare pienamente il proprio valore soprattutto se dovesse rimanere Mazzarri in panchina.

A proposito: Mazzarri resterà a Napoli? Secondo me lui e De Laurentiis hanno già raggiunto un accordo per la prossima stagione. Ma non so se un accordo positivo o negativo.

A proposito, qualora dovesse andare via Mazzarri si parla anche di Rolando Maran come possibile sostituto. Un tecnico da Napoli? 

Sicuramente è un tecnico di grande valore tattico, ma bisogna valutare se poò rendere anche in una piazza come Napoli, sottoposta a pressioni maggiori rispetto a Catania.

Capitolo difesa: dopo Astori si parla molto di Silvestre dell’Inter… E’ un giocatore che a Milano non ha fatto bene ma a Napoli, con Mazzarri, potrebbe riscattarsi visto che può stare tranquillamente nella rosa dei partenopei.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori