CALCIOMERCATO/ Napoli, Di Vittorio (ag. FIFA): Isla al posto di Zuniga? Meglio il colombiano. Cavani come Eto’o… (esclusiva)

In esclusiva a ilsussidiario.net, l’agente FIFA Adriano Di Vittorio, ha parlato del mercato del Napoli a partire dalla situazione degli svizzeri, fino all’eterno rebus legato a Cavani

30.04.2013 - int. Adriano Di Vittorio
inler_armero_insigne
(INFOPHOTO)

Blerim Dzemaili è stato il protagonista assoluto dell’ultima striscia vincente del Napoli, elevando il suo rendimento a centrocampo e dando un contributo importante in zona gol. Per Dzemaili cinque gol nelle ultime cinque partite: lo svizzero si sta confermando come uno dei migliori tiratori del nostro campionato, grazie ad ottime capacità balistiche. Al suo fianco, nell’ultima partita contro il Pescara, bene anche Gokhan Inler, un altro “cecchino” di qualità che però era finito in panchina nel recente ciclo positivo. Basterà il gol all’Adriatico per ridare fiducia all’ex Udinese, e rilanciare le sue quotazioni nell’undici titolare di mister Mazzarri? In termini di mercato più stretti invece sono due le principali beghe interne: Edinson Cavani, of course, e anche Juan Zuniga. Il Matador ha passato momenti migliori dal punto di vista personale, ma resta il miglior giocatore del Napoli, dal valore non inestimabile solo per la clausola di rescissione fissata l’estate scorsa (63 milioni di euro). Che ne fa un obiettivo per pochi eletti, ma raggiungibile. La domanda ricorrente è: cosa meglio per il Napoli, vivere di Cavani o ricostruire senza? Questo ed altro abbiamo chiesto all’agente FIFA Adriano Di Vittorio, nell’intervista esclusiva per ilsussidiario.net.

Sorpreso dal nuovo “bomber” del Napoli Dzemaili? Non sono sorpreso perché Dzemaili ha sempre avuto queste caratteristiche. Oltre a essere un guerriero, tipico della scuola svizzera, ha ottime capacità da fuori area, visto il piede molto preciso e carico di potenza. E’ stato bravissimo Mazzarri a vederlo in questa posizione di centrocampista offensivo.
Il suo connazionale, Gokhan Inler, è tornato al gol: basterà per tornare ad un rendimento positivo? Continuo a pensare che Inler sia stato un acquisto azzeccato da parte del Napoli. E’ chiaro che nella carriera di un giocatore non sempre ci sono momenti positivi, questo è ciò che sta accadendo a Inler.
Il Napoli potrebbe perdere Zuniga e puntare su Isla: cosa ne pensa? 
Io credo che Zuniga sia un gradino superiore a Isla, anche se bisogna considerare quest’ultimo alla Juventus ha avuto diversi problemi, anzitutto fisici. Però il colombiano non lo perderei, visto che si tratta di un ottimo calciatore per il Napoli.
Potrebbe andre via Cavani. Decisione difficile per il Napoli: chi dovrà prendere per sostituire il Matador? 
Io credo che il Napoli debba risolvere un rebus importante a questo proposito.

Ovvero? 

Meglio fare un sacrificio per tenere Cavani, facendolo diventare un top player assoluto, o cederlo per acquistare un erede, anche se la scelta sarà difficile?

Vede qualche giocatore giusto per sostituire Cavani? Pazzini potrebbe essere un giocatore adatto ma ovviamente non si possono fare paragoni. Cavani per me assomiglia molto a Eto’o: giocatori insostituibili.

 

(Claudio Ruggieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori