Calciomercato Napoli/ Iovino (ag. FIFA): a Benitez in “regalo” Ramires, Dzeko, Cerci e…(esclusiva)

- int. Francesco Iovino

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Iovino ha parlato del mercato del Napoli e in particolare del possibile arrivo di Ramires dal Chelsea, giocatore già allenato da Benitez

eduardo_vargas_napoli_r400
Edu Vargas oggi sarà titolare (Infophoto)

E’ tutto fatto per Rafa Benitez: non c’è ancora l’annuncio ufficiale, che però di fatto è già stato anticipato da Aurelio De Laurentiis che si è già sbilanciato ieri e ha fatto sapere che il tecnico che arriva del Chelsea è il nuovo allenatore del Napoli. Colpo importante per i partenopei, che si mettono in casa una figura capace di vincere tre coppe europee (più la Supercoppa) e ottimo tattico, anche se nella sua carriera ha avuto episodi poco felici dettati anche da qualche sfortuna di troppo (vedi all’Inter). Ora con lui si può studiare decisamente più a fondo le situazioni di calciomercato: c’è una questione rimasta in sospeso ed è quella di Edu Vargas, tornato in Sudamerica per maturare e perchè Mazzarri non lo vedeva ma ora possibile rientro per andare a giocare sull’esterno, visto che Benitez ama utilizzare punte che sappiano allargare il campo come era anche per Dirk Kuyt, giusto per citarne uno che sotto lo spagnolo ha fatto faville. Lo ha ricordato anche l’agente FIFA Francesco Iovino, che in esclusiva a Ilsussidiario.net ha parlato del calciomercato del Napoli. Poi, Rafa ha già messo sul piatto la richiesta di Ramires, un centrocampista che sa occupare più di un ruolo e sarebbe un’ottima addizione per il centrocampo dei partenopei. Si parla anche di Alessio Cerci – e siamo sempre sulla questione degli esterni, ma bisogna battere la concorrenza sul mercato di Fiorentina, Milan e Roma – mentre per quanto riguarda l’affare Cavani bisognerà capire bene quale sia la squadra interessata realmente a pagare la clausola rescissoria e ad acquistarlo, perchè a questo punto il Napoli potrebbe anche ragionare sulle contropartite tecniche. Di tutto questo abbiamo parlato con Francesco Iovino.

Come sarà il Napoli di Rafa Benitez? Sarà una squadra propositiva che giocherà non solo sugli esterni. Anche se non c’è ancora l’ufficialità è ormai certo che sarà lo spagnolo il tecnico della prossima stagione.
A Benitez piace avere attaccanti esterni. Possibilità per Vargas? Assolutamente sì, sono sicuro che Vargas potrebbe avere una possibilità importante con il tecnico iberico. Per questo verrà valutato attentamente.
Dal Chelsea potrebbe arrivare Ramires. 
Sarebbe un colpaccio per il centrocampo del Napoli, uno di quei giocatori in grado di aumentare la qualità della squadra in mezzo al campo.
A chi cederebbe Cavani? 

Se dovesse forzatamente andare via lo darei al Manchester City che avrebbe alcune contropartite tecniche interessanti come Dzeko da girare al Napoli.

Di ritorno da Palermo c’è Dossena che con Benitez ha giocato… Esatto, per questo credo che possa essere valutato anche lui, in fondo si tratta di un ottimo giocatore e potrebbe fare al caso di Benitez.

Per il gioco di Benitez potrebbe servire anche Cerci? Io insieme a Cerci penserei anche a Biabiany, che è un giocatore abile a saltare l’uomo. Anche lui poi ha già giocato con Benitez.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori