Calciomercato Napoli / Cicchetti (ag. FIFA): Cavani-De Laurentiis, c’è un patto. Benitez vuole Kuyt (esclusiva)

- int. Gianfranco Cicchetti

L’agente FIFA Gianfranco Cicchetti parla delle manovre di mercato del Napoli, che pendono inevitabilmente dalla permanenza o meno di Cavani: entrano in ballo altri giocatori…

delaurentiis_cavani_stretta
(INFOPHOTO)

Sviluppi nel caso Cavani: l’attaccante uruguaiano ha parlato dal ritiro della sua nazionale, confermando i contatti con altre squadre e lasciando intendere che la sua cessione è una possibilità concreta, nel prossimo calciomercato. Non ne è del tutto convinto l’agente FIFA Gianfranco Cicchetti, che ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva per fare il punto sul mercato del Napoli. Che pende inevitabilmente dal destino del Matador: come si va ragionando da tempo, se sarà partenza gli acquisti diverranno investimenti, se invece il Matador resterà potrebbero rimanese ritocchi, perchè sappiamo quanto De Laurentiis sia rispettoso del bilancio societario. Nel frattempo il presidente ha ammesso la trattativa in corso per un esterno d’attacco, prorità nel modulo base di Rafa Benitez (il 4-2-3-1). Anche per il centrocampo si fanno diversi nomi, anche di ex giocatori dell’allenatore spagnolo: può arrivare qualcuno, anche a prescindere dall’affare Cavani? Ne abbiamo parlato con Gianfranco Cicchetti, ecco il suo punto di vista. 

Cavani andrà via dal Napoli o potrebbe restare? Il Napoli ha ricevuto un’offerta importante da parte del Chelsea, ovvero soldi più il cartellino di Fernando Torres. Ma De Laurentiis ha rifiutato. Secondo me Cavani resterà.

Come mai ne è convinto? Cavani rinnoverà il contratto con adeguamento e resterà al Napoli per diversi anni. In più De Laurentiis concederà al giocatore il 50% dei diritti d’immagine.

Senza la cessione di Cavani difficile fare grande mercato, non crede? Il Napoli potrebbe cedere giocatori che possono non rientrare nel progetto di Benitez, come per esempio il cileno Edu Vargas. Diversa la posizione di Federico Fernandez.

Perché? Fernandez è un giocatore che Benitez può riconsiderare, ed utilizzare nella difesa a quattro della prossima stagione.

Ci potrebbero essere dei colpi a centrocampo? Non credo a meno che non vada via qualche giocatore, visto che a centrocampo dovrebbe tornare Gargano che non verrà riscattato dall’Inter.

Su quale esterno d’attacco dovrebbe puntare il Napoli? Benitez vuole un suo pupillo, ovvero Dirk Kuyt nel Fenerbahçe che attualmente gioca in Turchia. Non è più giovanissimo: adesso ha 32 anni ma per come conosce Benitez può essere un elemento importante per il nuovo Napoli.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori