CALCIOMERCATO/ Napoli, Rami il prescelto per la difesa, quale futuro per Vargas?

- La Redazione

Il manager del Napoli, Rafa Benitez, ha scelto Adil Rami per la difesa partenopea 2013-2014. Costa 12,5 milioni di euro e piace anche al Barcellona. Intanto si decide il futuro di Vargas

edu_vargas_napoli
Edu Vargas in campo contro l'AIK Solna (INFOPHOTO)

CALCIOMERCATO NAPOLI – E’ Adil Rami il prescelto da Rafa Benitez per la difesa del Napoli 2013-2014. Il 27enne nazionale francese in forza al Valencia è il nome in cima alla lista delle priorità partenopee, squadra che punta a rafforzare in maniera importante la retroguardia dopo la partenza di Hugo Campagnaro, trasferitosi all’Inter a costo zero, e quella ormai certo di Rolando, che farà ritorno al Porto dopo il prestito. Il Valencia potrebbe lasciar partire Rami al costo però della clausola rescissoria, pari a 12,5 milioni di euro. Un investimento non troppo contenuto ma l’esperto centrale transalpino vale i soldi che si andrebbero a spendere. Lo si capisce anche dalla concorrenza che vuole battere il Napoli nella corsa a Rami, capitanata dal Barcellona, squadra che vuole puntellare la propria difesa dopo l’arrivo di Neymar. L’alternativa principale si chiama Martin Skrtel del Liverpool e occhio anche al solito Davide Astori del Cagliari.

CALCIOMERCATO NAPOLI – Quale sarà il futuro di Eduardo Vargas? Il nazionale cileno ex Universidad de Chile, sbarcato a gennaio del 2012 al San Paolo dopo una trattativa molto serrata, ha deluso le attese, e dopo circa un anno è stato girato altrove in prestito, al Gremio, società brasiliana. Nella terra verdeoro ha ritrovato lo smalto di un tempo riconquistando la casacca della Nazionale e ora a Napoli ci si interroga sul futuro dello stesso. Il sudamericano è stato pagato quasi 12 milioni di euro e l’investimento non è affatto da sottovalutare per ovvi motivi. Difficile infatti che il club partenopeo riesca a ricavare la stessa cifra vendendo il cileno altrove. Meglio provare a valorizzarlo, magari richiamando a Castelvolturno, oppure lasciandolo per un altro anno nella società di Porto Alegre. L’ultima parola la darà Rafa Benitez che deciderà insieme al suo staff la soluzione migliore, anche in base a eventuali nuovi sbarchi.

Clicca qui per leggere tutte le notizie del giorno di mercato Napoli



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori