Calciomercato Napoli / Courtois, rinnovato il prestito con l’Atletico Madrid

- La Redazione

Thibaut Courtois era stato inserito nell’offerta del Chelsea per Cavani: ora, il portiere belga tornerà a difendere i pali dell’Atletico Madrid, ancora in prestito per una stagione

Courtois
Thibaut Courtois, 21 anni, portiere dell'Atletico Madrid (Infophoto)

Una notizia che non c’entra direttamente con il Napoli, ma che potrebbe influire sul calciomercato dei partenopei: arriva direttamente da Twitter, ormai usato – come altri social network – per anticipare le ufficialità delle trattative. Neymar si affidato ai “cinguettii” (e a Instagram, senza il quale ha rivelato di non poter vivere) per dare notizia del suo passaggio al Barcellona; oggi lo ha imitato Thibaut Courtois, portiere belga, che ha fatto sapere a tutti che “inizierò la mia nuova stagione il 5 luglio con l’Atletico Madrid”. Dicevamo: con il Napoli ha poca attinenza, eppure il nome di Courtois è saltato fuori a Castelvolturno. L’estremo difensore del ’92, che ha preso il posto di David De Gea nei Colchoneros, è infatti di proprietà del Chelsea; i Blues lo hanno prelevato dal Genk nel luglio del 2011, dandolo subito in prestito all’Atletico Madrid. Chiuso da Cech, all’inizio della stagione scorsa Roberto Di Matteo ha deciso di comune accordo di lasciarlo un altro anno in Spagna (si era ventilata l’ipotesi di un rientro in Premier League con un’altra squadra). Nel frattempo Courtois è maturato, ha giocato diverse partite con la Nazionale (dove al momento è in ballottaggio con Simon Mignolet del Sunderland) ma il Chelsea è rimasto per lui una chimera: Cech è ancora titolare del posto, e finchè ci sarà lui i pali della porta di Stamford Bridge saranno preclusi al belga.

Anche in questo senso infatti Abramovich aveva provato la mossa con il Napoli: 58 milioni di euro più il cartellino di Courtois per Cavani. De Laurentiis ha rifiutato subito: siamo ancora nel periodo in cui il presidente partenopeo non arretra rispetto alle sue richieste iniziali, vuole 63 milioni di euro sull’unghia per vendere il Matador. I Blues avevano fatto leva sul desiderio di Benitez di avere a disposizione un portiere giovane e affidabile, da affiancare a De Sanctis per una stagione e poi lanciare titolare; nonostante le smentite dello stesso De Laurentiis, il Napoli ha confermato di essere sulle tracce di un numero uno inserendosi nella trattativa tra la Roma e il Santos per Rafael Cabral. Ora, il fatto che Courtois torni all’Atletico Madrid toglie la possibilità che il Chelsea ritocchi l’offerta, alzando la parte in denaro. I Blues però torneranno all’assalto: magari aspettando fino ad agosto, quando scadrà la clausola rescissoria e il Napoli dovrà decidere se chiudere la porta alle offerte o assecondare il desiderio di Cavani di andare a giocare altrove, quindi rivedendo le sue pretese. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori