Calciomercato Napoli / Felipe Melo-Inler-Gonalons: l’intreccio passa dalla Turchia

Dalla Turchia insistono le voci di calciomercato che vogliono il Galatasaray intenzionato ad acquistare Inler: l’offerta per il turco può sbloccare un affare in entrata ma Felipe Melo…

23.06.2013 - La Redazione
inler_pugni
Gokhan Inler, centrocampista Napoli (Foto Infophoto)

Il Galatasaray vuole Gokhan Inler. Non una notizia inedita, poiché già nei giorni scorsi si è parlato dell’interessamento dei turchi per il giocatore svizzero. Le recenti indiscrezioni di calciomercato della stampa turca hanno riportato l’offerta stanziata per strappare Inler al Napoli: 15 milioni di euro. Il presidente del Galatasaray, Aysal Unal, ha confermato la volontà di portare il centrocampista del Napoli alla Turk Telecom Arena, ma al momento la vociferata offerta non è ancora pervenuta ad Aurelio De Laurentiis. Al momento inoltre il Galatasaray sta lavorando sul calciomercato per il ritorno di Felipe Melo, che ha terminato il suo secondo anno di prestito in giallorosso e si è recato in Brasile per le vacanze. Il contratto del brasiliano con la Juventus scade nel 2015: per acquistarlo a attillo definitivo ci vogliono almeno 8 milioni di euro anche se è chiaro che il giocatore non vestirà più la maglia bianconera. I turchi proveranno ad ottenere un altro prestito, con un diritto di riscatto più basso (quello scorso, scaduto il 30 aprile, era di 6,5 milioni di euro): non dovesse realizzarsi questo affare passeranno all’obiettivo Inler. L’eventuale offerta del Galatasaray per Inler può sbloccare la trattativa di calciomercato tra gli azzurri e il Lione. Oggetto del contendere è Maxime Gonalons, centrocampista centrale e capitano della squadra francese. Che non vuole cedere il giocatore a meno che l’offerta per lui non tocchi o superi i 15 milioni di euro. Con Gonalons il Napoli aveva intavolato un accordo di massima, prima dello stop imposto dal Lione. L’esito dell’affare può passare anche dal Galatasaray.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori