Calciomercato Napoli / Ancelotti è la chiave per Cavani al Real Madrid (esclusiva)

Nei primi giorni di luglio Carlo Ancelotti verrà ufficializzato come nuovo allenatore del Real Madrid, e Cavani sarebbe il primo obiettivo che il tecnico emiliano proporrà a Florentino Perez

24.06.2013 - La Redazione
cavani_salto
(INFOPHOTO)

E il Real Madrid, un matrimonio che si farà a giorni. Più precisamente il 3 luglio quando l’ormai ex allenatore del PSG apporrà la propria firma sul contratto che lo legherà alle merengues per i prossimi anni. I motivi sono burocratici: Ancelotti, firmando nel mese di luglio, potrà avvantaggiarsi della normativa che prevede una riduzione del 50% dell’aliquota fiscale per coloro che lavorano in Spagna per meno di 6 mesi, cosa che non si verificherebbe qualora Ancelotti firmasse nel mese di giugno (dove l’aliquota sarebbe del 52%). La sua presentazione potrebbe avvenire con il primo colpo del Real Madrid: Isco, centrocampista del Malaga, voluto fortemente dalla dirigenza. Il primo nome sulla lista del tecnico di Reggiolo però è un attaccante e ha un nome e un cognome che in questi giorni sono sulla bocca di tutti: Edinson Cavani. Inutile ribadire come l’urugaiano sognerebbe un futuro in “camiseta blanca”: ha già dichiarato di desiderare il Real Madrid sin da bambino e ha sorriso quando una radio spagnola gli ha chiesto espressamente se gli piacerebbe giocare a Madrid. Ancelotti gioca con il modulo ad albero di Natale e nel suo 4-3-2-1 Cavani sarebbe il terminale offensivo ideale. Indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione ci portano a dire che mister Carletto farà di tutto per convincere Florentino Perez a sborsare l’enorme cifra (63 milioni di euro) necessaria a spezzare la clausola che lo lega al Napoli. Il bottino necessario per acquistare il Matador è presto fatto: 25 milioni dalla cessione di Higuain (alla Juve o all’Arsenal), 10 da quella di Callejon, altrettanti da quella di Morata. 45 milioni che, sommati al risparmio degli ingaggi (15 quelli che non verrebbero sborsati, al lordo, per il contratto del “Pipita”) andrebbero a costituire quel tesoretto utile per sferrare l’attacco a Cavani. De Laurentiis ha parlato di 20 luglio come data ultima entro la quale l’attaccante uruguaiano dovrà decidere cosa fare del suo futuro ma è possibile che cosa ne sarà del Matador lo sapremo ben prima: la percentuale che Cavani vestirà la maglia del Real Madrid continua a salire di giorno in giorno.

(Davide Russo De Cerame)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori